to all hi-tech lovers



Barracuda automatizza l'eliminazione delle vulnerabilità delle applicazioni web e l'applicazione delle policy di sicurezza



Barracuda Networks annuncia il nuovo Vulnerability Remediation Service, una soluzione cloud che permette alle organizzazioni di ogni dimensione di proteggere in modo semplice

le applicazioni web, minimizzando le attività di amministrazione. Vulnerability Remediation Service automatizza l'applicazione delle policy di sicurezza con scansioni on demand o programmate e riparazione automatica delle vulnerabilità delle applicazioni web, semplificando ai team DevOps le operazioni di protezione in particolare quando gli sviluppatori vogliono sfruttare l'elasticità e l'agilità delle piattaforme cloud pubbliche. Barracuda Vulnerability Remediation Service consente agli amministratori di individuare, riparare automaticamente e monitorare in continuo le vulnerabilità delle applicazioni web, creando un workflow più agile ed efficiente riducendo, in ultima analisi, il TCO (total cost of ownership). Il servizio può essere utilizzato per applicazioni implementate sia localmente sia in ambienti cloud o ibridi.
“L'IT è sottoposto a un'enorme pressione per proteggere gli asset aziendali sebbene stia crescendo il gap tra la scoperta delle vulnerabilità e la disponibilità di risorse per mitigarle”, commenta Hatem Naguib, responsabile Security Business di Barracuda. “Con Vulnerability Remediation Service sarà più semplice per gli sviluppatori di applicazioni proteggere le applicazioni già dal momento in cui scrivono la prima riga di codice. Il nostro sistema di “riparazione” automatico crea un ambiente applicativo costantemente protetto che permette ai team DevOps di concentrarsi sullo sviluppo e l'aggiornamento delle applicazioni senza doversi preoccupare a ogni rilascio del fatto che le applicazioni siano protette”.
Secondo il 2016 Data Breach Investigation Report di Verizon gli attacchi alle applicazioni web sono la prima causa di perdita di dati e tali attacchi sono in continua crescita. Nel solo dicembre 2016, i Web Application Firewall Barracuda hanno bloccato oltre 53 miliardi di attacchi alle applicazioni web. Secondo Gartner1, inoltre, la gestione delle vulnerabilità “era in passato un processo lungo, noioso, spesso manuale e ad alto rischio di errori, che richiedeva una profonda conoscenza delle minacce e del contesto di business”. Inoltre, sebbene il livello di conoscenza delle vulnerabilità delle applicazioni web sia costantemente cresciuto negli anni, la loro diffusione non accenna a fermarsi, fenomeno che Gartner ritiene sia una conseguenza del fatto che le organizzazioni “devono lottare non solo per identificare le vulnerabilità, ma anche per porvi rimedio e creare modelli di sviluppo sicuri che eliminano le vulnerabilità prima ancora che si presentino”.
Gestione della vulnerabilità delle applicazioni web per tutti
Integrando la sicurezza direttamente nel processo di sviluppo delle applicazioni, Barracuda Vulnerability Remediation Service permette di alleviare la pressione sui team DevOps. La configurazione automatica delle policy di sicurezza creata da Vulnerability Remediation Service può essere applicata su qualsiasi numero di Web Application Firewall. Le principali caratteristiche sono:
Riconoscimento automatico delle vulnerabilità. Scansione automatica periodica o on demand dei siti e delle applicazioni per scoprire le vulnerabilità.
Vista automatizzata dello scenario delle vulnerabilità. Monitoraggio continuo e generazione di report per conoscere le minacce legate alle vulnerabilità individuate e i relativi rischi.
Riparazione automatica. Creazione automatica di configurazioni di sicurezza personalizzate per specifiche applicazioni e vulnerabilità e riduzione dei falsi positivi.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Barracuda automatizza l'eliminazione delle vulnerabilità delle applicazioni web e l'applicazione delle policy di sicurezza



Barracuda Networks annuncia il nuovo Vulnerability Remediation Service, una soluzione cloud che permette alle organizzazioni di ogni dimensione di proteggere in modo semplice

le applicazioni web, minimizzando le attività di amministrazione. Vulnerability Remediation Service automatizza l'applicazione delle policy di sicurezza con scansioni on demand o programmate e riparazione automatica delle vulnerabilità delle applicazioni web, semplificando ai team DevOps le operazioni di protezione in particolare quando gli sviluppatori vogliono sfruttare l'elasticità e l'agilità delle piattaforme cloud pubbliche. Barracuda Vulnerability Remediation Service consente agli amministratori di individuare, riparare automaticamente e monitorare in continuo le vulnerabilità delle applicazioni web, creando un workflow più agile ed efficiente riducendo, in ultima analisi, il TCO (total cost of ownership). Il servizio può essere utilizzato per applicazioni implementate sia localmente sia in ambienti cloud o ibridi.
“L'IT è sottoposto a un'enorme pressione per proteggere gli asset aziendali sebbene stia crescendo il gap tra la scoperta delle vulnerabilità e la disponibilità di risorse per mitigarle”, commenta Hatem Naguib, responsabile Security Business di Barracuda. “Con Vulnerability Remediation Service sarà più semplice per gli sviluppatori di applicazioni proteggere le applicazioni già dal momento in cui scrivono la prima riga di codice. Il nostro sistema di “riparazione” automatico crea un ambiente applicativo costantemente protetto che permette ai team DevOps di concentrarsi sullo sviluppo e l'aggiornamento delle applicazioni senza doversi preoccupare a ogni rilascio del fatto che le applicazioni siano protette”.
Secondo il 2016 Data Breach Investigation Report di Verizon gli attacchi alle applicazioni web sono la prima causa di perdita di dati e tali attacchi sono in continua crescita. Nel solo dicembre 2016, i Web Application Firewall Barracuda hanno bloccato oltre 53 miliardi di attacchi alle applicazioni web. Secondo Gartner1, inoltre, la gestione delle vulnerabilità “era in passato un processo lungo, noioso, spesso manuale e ad alto rischio di errori, che richiedeva una profonda conoscenza delle minacce e del contesto di business”. Inoltre, sebbene il livello di conoscenza delle vulnerabilità delle applicazioni web sia costantemente cresciuto negli anni, la loro diffusione non accenna a fermarsi, fenomeno che Gartner ritiene sia una conseguenza del fatto che le organizzazioni “devono lottare non solo per identificare le vulnerabilità, ma anche per porvi rimedio e creare modelli di sviluppo sicuri che eliminano le vulnerabilità prima ancora che si presentino”.
Gestione della vulnerabilità delle applicazioni web per tutti
Integrando la sicurezza direttamente nel processo di sviluppo delle applicazioni, Barracuda Vulnerability Remediation Service permette di alleviare la pressione sui team DevOps. La configurazione automatica delle policy di sicurezza creata da Vulnerability Remediation Service può essere applicata su qualsiasi numero di Web Application Firewall. Le principali caratteristiche sono:
Riconoscimento automatico delle vulnerabilità. Scansione automatica periodica o on demand dei siti e delle applicazioni per scoprire le vulnerabilità.
Vista automatizzata dello scenario delle vulnerabilità. Monitoraggio continuo e generazione di report per conoscere le minacce legate alle vulnerabilità individuate e i relativi rischi.
Riparazione automatica. Creazione automatica di configurazioni di sicurezza personalizzate per specifiche applicazioni e vulnerabilità e riduzione dei falsi positivi.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Barracuda automatizza l'eliminazione delle vulnerabilità delle applicazioni web e l'applicazione delle policy di sicurezza



Barracuda Networks annuncia il nuovo Vulnerability Remediation Service, una soluzione cloud che permette alle organizzazioni di ogni dimensione di proteggere in modo semplice

le applicazioni web, minimizzando le attività di amministrazione. Vulnerability Remediation Service automatizza l'applicazione delle policy di sicurezza con scansioni on demand o programmate e riparazione automatica delle vulnerabilità delle applicazioni web, semplificando ai team DevOps le operazioni di protezione in particolare quando gli sviluppatori vogliono sfruttare l'elasticità e l'agilità delle piattaforme cloud pubbliche. Barracuda Vulnerability Remediation Service consente agli amministratori di individuare, riparare automaticamente e monitorare in continuo le vulnerabilità delle applicazioni web, creando un workflow più agile ed efficiente riducendo, in ultima analisi, il TCO (total cost of ownership). Il servizio può essere utilizzato per applicazioni implementate sia localmente sia in ambienti cloud o ibridi.
“L'IT è sottoposto a un'enorme pressione per proteggere gli asset aziendali sebbene stia crescendo il gap tra la scoperta delle vulnerabilità e la disponibilità di risorse per mitigarle”, commenta Hatem Naguib, responsabile Security Business di Barracuda. “Con Vulnerability Remediation Service sarà più semplice per gli sviluppatori di applicazioni proteggere le applicazioni già dal momento in cui scrivono la prima riga di codice. Il nostro sistema di “riparazione” automatico crea un ambiente applicativo costantemente protetto che permette ai team DevOps di concentrarsi sullo sviluppo e l'aggiornamento delle applicazioni senza doversi preoccupare a ogni rilascio del fatto che le applicazioni siano protette”.
Secondo il 2016 Data Breach Investigation Report di Verizon gli attacchi alle applicazioni web sono la prima causa di perdita di dati e tali attacchi sono in continua crescita. Nel solo dicembre 2016, i Web Application Firewall Barracuda hanno bloccato oltre 53 miliardi di attacchi alle applicazioni web. Secondo Gartner1, inoltre, la gestione delle vulnerabilità “era in passato un processo lungo, noioso, spesso manuale e ad alto rischio di errori, che richiedeva una profonda conoscenza delle minacce e del contesto di business”. Inoltre, sebbene il livello di conoscenza delle vulnerabilità delle applicazioni web sia costantemente cresciuto negli anni, la loro diffusione non accenna a fermarsi, fenomeno che Gartner ritiene sia una conseguenza del fatto che le organizzazioni “devono lottare non solo per identificare le vulnerabilità, ma anche per porvi rimedio e creare modelli di sviluppo sicuri che eliminano le vulnerabilità prima ancora che si presentino”.
Gestione della vulnerabilità delle applicazioni web per tutti
Integrando la sicurezza direttamente nel processo di sviluppo delle applicazioni, Barracuda Vulnerability Remediation Service permette di alleviare la pressione sui team DevOps. La configurazione automatica delle policy di sicurezza creata da Vulnerability Remediation Service può essere applicata su qualsiasi numero di Web Application Firewall. Le principali caratteristiche sono:
Riconoscimento automatico delle vulnerabilità. Scansione automatica periodica o on demand dei siti e delle applicazioni per scoprire le vulnerabilità.
Vista automatizzata dello scenario delle vulnerabilità. Monitoraggio continuo e generazione di report per conoscere le minacce legate alle vulnerabilità individuate e i relativi rischi.
Riparazione automatica. Creazione automatica di configurazioni di sicurezza personalizzate per specifiche applicazioni e vulnerabilità e riduzione dei falsi positivi.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 280   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 - 326 - 327 - 328 - 329 - 330 - 331 - 332 - 333 - 334 - 335 - 336 - 337 - 338 - 339 - 340 - 341 - 342 - 343 - 344 - 345 - 346 - 347 - 348 - 349 - 350 - 351 - 352 - 353 - 354 - 355 - 356 - 357 - 358 - 359 - 360 - 361 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM