to all hi-tech lovers



QNAP: percorso in continua crescita, caratterizzato da innovazione e supporto concreto ai partner sul territorio



QNAP Italia prosegue il suo percorso di sviluppo e rafforza la sua presenza sul mercato italiano con un'organizzazione sempre più completa. Nel 2016 ha registrato, inoltre, un incremento

di fatturato di oltre il 16%, raggiungendo i 14 milioni di euro e le 45.000 unità vendute (corrispondente a circa il 50% di market share).
Grazie ai continui investimenti in Ricerca&Sviluppo, affiancati da un rafforzamento dei servizi dedicati ai partner, QNAP è in grado di offrire soluzioni competitive per archiviazione, backup, ripristino, virtualizzazione e condivisione file, adatte a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, dal mondo delle PMI e small & medium office fino ai contesti domestici. Da due anni, QNAP è entrata con decisione anche nel mondo high-end e enterprise con soluzioni ad alte prestazioni per attività mission critical.
In occasione del CeBIT 2017, QNAP ha presentato diverse novità, tra cui QTS 4.3, l'ultima versione del sistema operativo proprietario, caratterizzato da una nuova interfaccia, ancora più intuitiva, e numerose funzionalità utili sia per il mercato business sia per quello consumer. Tra queste, spiccano Qfiling, che automatizza l'organizzazione dei file; QmailAgent e Qcontactz, per la gestione centralizzata di diversi account email e contatti; Note Station, la soluzione per creare e gestire note online condivise, in logica collaborativa; Cinema28, che abilita i controlli multimediali multizona per trasmettere contenuti multimediali a tutti i dispositivi connessi al NAS; QVR Pro, la nuova interfaccia per la videosorveglianza che, con i moduli IoT integrati di QIoT Suite Lite consente agli sviluppatori di creare registrazioni su misura per gli eventi; IFTTT Agent per creare facilmente applet NAS per connettere vari dispositivi/servizi a Internet e incrementare automazione e produttività; WirelessAP Station, con cui stabilire connessioni wireless per laptop e dispositivi smart, sfruttando velocità di accesso ottimali e una connessione wireless sicura e indipendente.
Inoltre, il palcoscenico della manifestazione ha visto protagoniste in anteprima alcune nuove soluzioni già disponibili in Italia. Tra queste:
· NAS Thunderbolt 3 TVS-1282T3, con processore Intel® 14nm Core™ i5/i7 di settima generazione e quattro porte Thunderbolt 3, che fornisce la tripla soluzione Thunderbolt/NAS/iSCSI SAN;
· Serie TS-x53B, con processore quad-core 14nm Intel® Celeron® J3455 da 1.5GHz, porta USB QuickAccess tipo C, display OLED con pulsanti touch, microfono integrato, porte di entrata/uscita audio e doppie uscite HDMI 4K;
· Adattatori QM2 M.2 SSD/10GbE, schede PCIe che aggiungono supporto a SSD dual M.2 per la cache e il tiering automatico Qtier™ e connettività RJ45 da 10GbE/5GbE/2.5GbE/1GbE/100MbE (a seconda del modello);
· TS-1685, NAS Xeon D di classe enterprise, caratterizzato da 12 vani da 3,5" per l'archiviazione e da 4 vani da 2,5" per gli SSD. I tre slot PCIe supportano NIC 10GbE/40GbE, SSD PCIe NVMe, schede grafiche e schede di espansione USB 3.1;
· TVS-882BR, con processore Intel® 14nm Core™ i3/i5/i7 di settima generazione, compatibile con unità disco ottico, è in grado di fornire un altro metodo di trasferimento dei dati al NAS per un comodo accesso e condivisione ottimizzata;
· QBoat, QTS IoT Server, alimentato da Intel® AnyWAN™ SoC GRX750, consente la connessione e la gestione di dispositivi e applicazioni IoT per fornire soluzioni semplici nella realizzazione di applicazioni industriali di IoT con il massimo potenziale.
“I NAS QNAP sono diventati grazie anche all'architettura QTS oggi versione 4.3, strumenti di archiviazione e backup anche in cloud, certificati per gli ambienti virtuali e con funzionalità multimediali avanzate - sottolinea Alvise Sinigaglia, Business Development Manager di QNAP. - Un portfolio sempre in aumento con 12 famiglie di NAS che risponde a esigenze di performance, sicurezza e accessibilità. Non dimentichiamo però, il secondo elemento indispensabile in un'efficace strategia di mercato, ovvero il supporto ai partner. In Italia, abbiamo aggiunto nuovi programmi di training e certificazioni, rafforzando anche i servizi. Oltre all'Advanced Replacement Service, infatti, abbiamo introdotto l'assistenza onsite, in collaborazione con un nostro partner, in modalità next business day o, a seconda dei casi, entro 4 ore, offrendo interventi sia su hardware sia su dischi” – conclude Alvise Sinigaglia.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


QNAP: percorso in continua crescita, caratterizzato da innovazione e supporto concreto ai partner sul territorio



QNAP Italia prosegue il suo percorso di sviluppo e rafforza la sua presenza sul mercato italiano con un'organizzazione sempre più completa. Nel 2016 ha registrato, inoltre, un incremento

di fatturato di oltre il 16%, raggiungendo i 14 milioni di euro e le 45.000 unità vendute (corrispondente a circa il 50% di market share).
Grazie ai continui investimenti in Ricerca&Sviluppo, affiancati da un rafforzamento dei servizi dedicati ai partner, QNAP è in grado di offrire soluzioni competitive per archiviazione, backup, ripristino, virtualizzazione e condivisione file, adatte a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, dal mondo delle PMI e small & medium office fino ai contesti domestici. Da due anni, QNAP è entrata con decisione anche nel mondo high-end e enterprise con soluzioni ad alte prestazioni per attività mission critical.
In occasione del CeBIT 2017, QNAP ha presentato diverse novità, tra cui QTS 4.3, l'ultima versione del sistema operativo proprietario, caratterizzato da una nuova interfaccia, ancora più intuitiva, e numerose funzionalità utili sia per il mercato business sia per quello consumer. Tra queste, spiccano Qfiling, che automatizza l'organizzazione dei file; QmailAgent e Qcontactz, per la gestione centralizzata di diversi account email e contatti; Note Station, la soluzione per creare e gestire note online condivise, in logica collaborativa; Cinema28, che abilita i controlli multimediali multizona per trasmettere contenuti multimediali a tutti i dispositivi connessi al NAS; QVR Pro, la nuova interfaccia per la videosorveglianza che, con i moduli IoT integrati di QIoT Suite Lite consente agli sviluppatori di creare registrazioni su misura per gli eventi; IFTTT Agent per creare facilmente applet NAS per connettere vari dispositivi/servizi a Internet e incrementare automazione e produttività; WirelessAP Station, con cui stabilire connessioni wireless per laptop e dispositivi smart, sfruttando velocità di accesso ottimali e una connessione wireless sicura e indipendente.
Inoltre, il palcoscenico della manifestazione ha visto protagoniste in anteprima alcune nuove soluzioni già disponibili in Italia. Tra queste:
· NAS Thunderbolt 3 TVS-1282T3, con processore Intel® 14nm Core™ i5/i7 di settima generazione e quattro porte Thunderbolt 3, che fornisce la tripla soluzione Thunderbolt/NAS/iSCSI SAN;
· Serie TS-x53B, con processore quad-core 14nm Intel® Celeron® J3455 da 1.5GHz, porta USB QuickAccess tipo C, display OLED con pulsanti touch, microfono integrato, porte di entrata/uscita audio e doppie uscite HDMI 4K;
· Adattatori QM2 M.2 SSD/10GbE, schede PCIe che aggiungono supporto a SSD dual M.2 per la cache e il tiering automatico Qtier™ e connettività RJ45 da 10GbE/5GbE/2.5GbE/1GbE/100MbE (a seconda del modello);
· TS-1685, NAS Xeon D di classe enterprise, caratterizzato da 12 vani da 3,5" per l'archiviazione e da 4 vani da 2,5" per gli SSD. I tre slot PCIe supportano NIC 10GbE/40GbE, SSD PCIe NVMe, schede grafiche e schede di espansione USB 3.1;
· TVS-882BR, con processore Intel® 14nm Core™ i3/i5/i7 di settima generazione, compatibile con unità disco ottico, è in grado di fornire un altro metodo di trasferimento dei dati al NAS per un comodo accesso e condivisione ottimizzata;
· QBoat, QTS IoT Server, alimentato da Intel® AnyWAN™ SoC GRX750, consente la connessione e la gestione di dispositivi e applicazioni IoT per fornire soluzioni semplici nella realizzazione di applicazioni industriali di IoT con il massimo potenziale.
“I NAS QNAP sono diventati grazie anche all'architettura QTS oggi versione 4.3, strumenti di archiviazione e backup anche in cloud, certificati per gli ambienti virtuali e con funzionalità multimediali avanzate - sottolinea Alvise Sinigaglia, Business Development Manager di QNAP. - Un portfolio sempre in aumento con 12 famiglie di NAS che risponde a esigenze di performance, sicurezza e accessibilità. Non dimentichiamo però, il secondo elemento indispensabile in un'efficace strategia di mercato, ovvero il supporto ai partner. In Italia, abbiamo aggiunto nuovi programmi di training e certificazioni, rafforzando anche i servizi. Oltre all'Advanced Replacement Service, infatti, abbiamo introdotto l'assistenza onsite, in collaborazione con un nostro partner, in modalità next business day o, a seconda dei casi, entro 4 ore, offrendo interventi sia su hardware sia su dischi” – conclude Alvise Sinigaglia.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


QNAP: percorso in continua crescita, caratterizzato da innovazione e supporto concreto ai partner sul territorio



QNAP Italia prosegue il suo percorso di sviluppo e rafforza la sua presenza sul mercato italiano con un'organizzazione sempre più completa. Nel 2016 ha registrato, inoltre, un incremento

di fatturato di oltre il 16%, raggiungendo i 14 milioni di euro e le 45.000 unità vendute (corrispondente a circa il 50% di market share).
Grazie ai continui investimenti in Ricerca&Sviluppo, affiancati da un rafforzamento dei servizi dedicati ai partner, QNAP è in grado di offrire soluzioni competitive per archiviazione, backup, ripristino, virtualizzazione e condivisione file, adatte a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, dal mondo delle PMI e small & medium office fino ai contesti domestici. Da due anni, QNAP è entrata con decisione anche nel mondo high-end e enterprise con soluzioni ad alte prestazioni per attività mission critical.
In occasione del CeBIT 2017, QNAP ha presentato diverse novità, tra cui QTS 4.3, l'ultima versione del sistema operativo proprietario, caratterizzato da una nuova interfaccia, ancora più intuitiva, e numerose funzionalità utili sia per il mercato business sia per quello consumer. Tra queste, spiccano Qfiling, che automatizza l'organizzazione dei file; QmailAgent e Qcontactz, per la gestione centralizzata di diversi account email e contatti; Note Station, la soluzione per creare e gestire note online condivise, in logica collaborativa; Cinema28, che abilita i controlli multimediali multizona per trasmettere contenuti multimediali a tutti i dispositivi connessi al NAS; QVR Pro, la nuova interfaccia per la videosorveglianza che, con i moduli IoT integrati di QIoT Suite Lite consente agli sviluppatori di creare registrazioni su misura per gli eventi; IFTTT Agent per creare facilmente applet NAS per connettere vari dispositivi/servizi a Internet e incrementare automazione e produttività; WirelessAP Station, con cui stabilire connessioni wireless per laptop e dispositivi smart, sfruttando velocità di accesso ottimali e una connessione wireless sicura e indipendente.
Inoltre, il palcoscenico della manifestazione ha visto protagoniste in anteprima alcune nuove soluzioni già disponibili in Italia. Tra queste:
· NAS Thunderbolt 3 TVS-1282T3, con processore Intel® 14nm Core™ i5/i7 di settima generazione e quattro porte Thunderbolt 3, che fornisce la tripla soluzione Thunderbolt/NAS/iSCSI SAN;
· Serie TS-x53B, con processore quad-core 14nm Intel® Celeron® J3455 da 1.5GHz, porta USB QuickAccess tipo C, display OLED con pulsanti touch, microfono integrato, porte di entrata/uscita audio e doppie uscite HDMI 4K;
· Adattatori QM2 M.2 SSD/10GbE, schede PCIe che aggiungono supporto a SSD dual M.2 per la cache e il tiering automatico Qtier™ e connettività RJ45 da 10GbE/5GbE/2.5GbE/1GbE/100MbE (a seconda del modello);
· TS-1685, NAS Xeon D di classe enterprise, caratterizzato da 12 vani da 3,5" per l'archiviazione e da 4 vani da 2,5" per gli SSD. I tre slot PCIe supportano NIC 10GbE/40GbE, SSD PCIe NVMe, schede grafiche e schede di espansione USB 3.1;
· TVS-882BR, con processore Intel® 14nm Core™ i3/i5/i7 di settima generazione, compatibile con unità disco ottico, è in grado di fornire un altro metodo di trasferimento dei dati al NAS per un comodo accesso e condivisione ottimizzata;
· QBoat, QTS IoT Server, alimentato da Intel® AnyWAN™ SoC GRX750, consente la connessione e la gestione di dispositivi e applicazioni IoT per fornire soluzioni semplici nella realizzazione di applicazioni industriali di IoT con il massimo potenziale.
“I NAS QNAP sono diventati grazie anche all'architettura QTS oggi versione 4.3, strumenti di archiviazione e backup anche in cloud, certificati per gli ambienti virtuali e con funzionalità multimediali avanzate - sottolinea Alvise Sinigaglia, Business Development Manager di QNAP. - Un portfolio sempre in aumento con 12 famiglie di NAS che risponde a esigenze di performance, sicurezza e accessibilità. Non dimentichiamo però, il secondo elemento indispensabile in un'efficace strategia di mercato, ovvero il supporto ai partner. In Italia, abbiamo aggiunto nuovi programmi di training e certificazioni, rafforzando anche i servizi. Oltre all'Advanced Replacement Service, infatti, abbiamo introdotto l'assistenza onsite, in collaborazione con un nostro partner, in modalità next business day o, a seconda dei casi, entro 4 ore, offrendo interventi sia su hardware sia su dischi” – conclude Alvise Sinigaglia.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 249   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM