to all hi-tech lovers



Il cuore dell'innovazione nell'Agrifood batte in Emilia-Romagna



Nella prossima edizione di R2B|Smau, in programma l'8 e 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere si parlerà dell'Emilia-Romagna non solo come patria di eccellenze agroalimentari

conosciute in tutto il mondo, ma anche come Regione che coltiva e promuove l'innovazione in uno dei settori più strategici del territorio. Nell'ambito del programma dei Live Show saranno infatti numerose le testimonianze di aziende del settore che hanno sposato l'innovazione per crescere, rinnovarsi e competere a livello internazionale, con particolare riguardo al tema della tutela e della promozione del Made in Italy nel mondo.
Proprio con questo obiettivo aprirà il prossimo autunno Fabbrica Italiana Contadina (FICO) Eataly World, il parco del cibo che sta sorgendo a Bologna e che racchiuderà in un luogo unico la biodiversità del cibo italiano. Vincitore del Premio Innovazione Smau 2016, Fico Eataly World permetterà ai visitatori di vedere, all'interno di una superficie di 80mila metri quadrati, l'intera realizzazione del prodotto, dal campo alla forchetta. l parco raccoglie l'eredità dell'esposizione universale anche dal punto di vista dei contenuti, della didattica e delle forme di narrazione del cibo, con eventi, corsi, iniziative culturali e padiglioni multimediali tematici che racconteranno il rapporto dell'uomo con i principali prodotti e scoperte relativi al mondo dell'agroalimentare. “Il parco si propone di essere punto di riferimento per la divulgazione e la conoscenza dell'immenso patrimonio enogastronomico dell'Italia e per la sua valorizzazione internazionale diventando un luogo d'attrazione per i turisti sia italiani che stranieri”- Ha raccontato a Smau Tiziana Primori, Amministratore Delegato di Fico Eataly World
A passare il testimone anche aziende come Granarolo, vincitore del Premio Innovazione 2016 che, volendo avviare un processo di Trasformazione Digitale, ha realizzato una piattaforma tecnologica omnichannel la quale, non solo garantisce un'informazione univoca e aggiornata in tempo reale verso l'esterno, ma contemporaneamente registra e traccia tutte le attività esterne con analisi dei dati di vendita quotidiani permettendo l'identificazione di strategie efficaci per i settori Marketing e Trade Marketing, oltre che una maggiore efficacia dal punto di vista commerciale. La Trasformazione Digitale ha coinvolto anche Orogel, azienda che necessitava di uniformare e rendere coerente tra le aziende del gruppo il processo di completamento informativo ed approvazione delle fatture dei fornitori. In un anno di attività la trasformazione digitale non solo ha cambiato Orogel dal punto di vista tecnologico, ma ha promosso una trasformazione culturale nella gestione dei processi aziendali attraverso un miglioramento in ambito organizzativo. Oltre ad avere dematerializzato i documenti e digitalizzato le informazioni, garantendo maggiore qualità e sicurezza nei contenuti, Orogel ha promosso una maggiore trasparenza e condivisione delle informazioni tra i vari settori coinvolti. Ha completamente rivoluzionato la comunicazione interna nell'ambito delle sue quattro sedi operative italiane e della sede centrale negli stati uniti Acetum, la maggiore azienda esportatrice di aceto balsamico di Modena IGP. L'azienda, attraverso un progetto realizzato con il partner Centro Computer ha permesso a tutti i dipendenti di comunicare in video conferenza attraverso l'utilizzo di Skype for Business
L'approccio innovativo è quello che contraddistingue anche Barilla, che, con il progetto Design Thinking ha coinvolto diversi team di lavoro interdisciplinari e internazionali che hanno avuto il compito di progettare nuovi prodotti partendo dalle reali esigenze dei consumatori.
Al Padiglione 33 di Bologna Fiere sarà inoltre possibile incontrare 40 startup e 50 Laboratori della Rete Alta Tecnologia della Regione nell'ambito di un programma di speed pitching, incontri di networking e all'interno di un'area espositiva dedicata. Grande attenzione già nell'edizione 2016 alle innovazioni dedicate al settore Agrifood, tra cui Alga&Zyme Factory, startup di Ferrara che sviluppa tecnologie e processi per una filiera agro-industriale sostenibile. A&Z propone tecnologie proprietarie che sfruttano le microalghe come agenti di depurazione dei reflui zootecnici e dei digestati anaerobici. BY-entO srl, startup innovativa piacentina che alleva diverse specie di insetti attraverso una rete produttiva e commerciale ispirata al franchising per l'ottenimento di molecole di interesse agronomico, chimico ed industriale. Ufoody, invece è un mercato online creato da una startup modenese, dove trovare il meglio delle eccellenze agroalimentari. Ufoody seleziona i migliori prodotti agroalimentari attraverso un processo di collaborazione e fiducia con le migliori realtà del settore, mettendo a disposizione tale patrimonio di gusto, qualità e buon vivere per tutti quelli che amano il mangiar bene. Infine, Wenda Unique è un dispositivo, assicurato saldamente ad ogni singola bottiglia, creato da una startup della provincia di Bologna, che registra ciclicamente temperatura, inclinazione e raggi UV ai quali è stata sottoposta la bottiglia stessa, tutti parametri fondamentali per la corretta conservazione di un vino.
Appuntamento quindi l'8 e il 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere per scoprire le ultime novità dedicate all'agrifood provenienti da startup, laboratori e centri di ricerca e per conoscere le strategie di innovazione delle aziende del territorio che operano nel settore agroalimentare.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Il cuore dell'innovazione nell'Agrifood batte in Emilia-Romagna



Nella prossima edizione di R2B|Smau, in programma l'8 e 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere si parlerà dell'Emilia-Romagna non solo come patria di eccellenze agroalimentari

conosciute in tutto il mondo, ma anche come Regione che coltiva e promuove l'innovazione in uno dei settori più strategici del territorio. Nell'ambito del programma dei Live Show saranno infatti numerose le testimonianze di aziende del settore che hanno sposato l'innovazione per crescere, rinnovarsi e competere a livello internazionale, con particolare riguardo al tema della tutela e della promozione del Made in Italy nel mondo.
Proprio con questo obiettivo aprirà il prossimo autunno Fabbrica Italiana Contadina (FICO) Eataly World, il parco del cibo che sta sorgendo a Bologna e che racchiuderà in un luogo unico la biodiversità del cibo italiano. Vincitore del Premio Innovazione Smau 2016, Fico Eataly World permetterà ai visitatori di vedere, all'interno di una superficie di 80mila metri quadrati, l'intera realizzazione del prodotto, dal campo alla forchetta. l parco raccoglie l'eredità dell'esposizione universale anche dal punto di vista dei contenuti, della didattica e delle forme di narrazione del cibo, con eventi, corsi, iniziative culturali e padiglioni multimediali tematici che racconteranno il rapporto dell'uomo con i principali prodotti e scoperte relativi al mondo dell'agroalimentare. “Il parco si propone di essere punto di riferimento per la divulgazione e la conoscenza dell'immenso patrimonio enogastronomico dell'Italia e per la sua valorizzazione internazionale diventando un luogo d'attrazione per i turisti sia italiani che stranieri”- Ha raccontato a Smau Tiziana Primori, Amministratore Delegato di Fico Eataly World
A passare il testimone anche aziende come Granarolo, vincitore del Premio Innovazione 2016 che, volendo avviare un processo di Trasformazione Digitale, ha realizzato una piattaforma tecnologica omnichannel la quale, non solo garantisce un'informazione univoca e aggiornata in tempo reale verso l'esterno, ma contemporaneamente registra e traccia tutte le attività esterne con analisi dei dati di vendita quotidiani permettendo l'identificazione di strategie efficaci per i settori Marketing e Trade Marketing, oltre che una maggiore efficacia dal punto di vista commerciale. La Trasformazione Digitale ha coinvolto anche Orogel, azienda che necessitava di uniformare e rendere coerente tra le aziende del gruppo il processo di completamento informativo ed approvazione delle fatture dei fornitori. In un anno di attività la trasformazione digitale non solo ha cambiato Orogel dal punto di vista tecnologico, ma ha promosso una trasformazione culturale nella gestione dei processi aziendali attraverso un miglioramento in ambito organizzativo. Oltre ad avere dematerializzato i documenti e digitalizzato le informazioni, garantendo maggiore qualità e sicurezza nei contenuti, Orogel ha promosso una maggiore trasparenza e condivisione delle informazioni tra i vari settori coinvolti. Ha completamente rivoluzionato la comunicazione interna nell'ambito delle sue quattro sedi operative italiane e della sede centrale negli stati uniti Acetum, la maggiore azienda esportatrice di aceto balsamico di Modena IGP. L'azienda, attraverso un progetto realizzato con il partner Centro Computer ha permesso a tutti i dipendenti di comunicare in video conferenza attraverso l'utilizzo di Skype for Business
L'approccio innovativo è quello che contraddistingue anche Barilla, che, con il progetto Design Thinking ha coinvolto diversi team di lavoro interdisciplinari e internazionali che hanno avuto il compito di progettare nuovi prodotti partendo dalle reali esigenze dei consumatori.
Al Padiglione 33 di Bologna Fiere sarà inoltre possibile incontrare 40 startup e 50 Laboratori della Rete Alta Tecnologia della Regione nell'ambito di un programma di speed pitching, incontri di networking e all'interno di un'area espositiva dedicata. Grande attenzione già nell'edizione 2016 alle innovazioni dedicate al settore Agrifood, tra cui Alga&Zyme Factory, startup di Ferrara che sviluppa tecnologie e processi per una filiera agro-industriale sostenibile. A&Z propone tecnologie proprietarie che sfruttano le microalghe come agenti di depurazione dei reflui zootecnici e dei digestati anaerobici. BY-entO srl, startup innovativa piacentina che alleva diverse specie di insetti attraverso una rete produttiva e commerciale ispirata al franchising per l'ottenimento di molecole di interesse agronomico, chimico ed industriale. Ufoody, invece è un mercato online creato da una startup modenese, dove trovare il meglio delle eccellenze agroalimentari. Ufoody seleziona i migliori prodotti agroalimentari attraverso un processo di collaborazione e fiducia con le migliori realtà del settore, mettendo a disposizione tale patrimonio di gusto, qualità e buon vivere per tutti quelli che amano il mangiar bene. Infine, Wenda Unique è un dispositivo, assicurato saldamente ad ogni singola bottiglia, creato da una startup della provincia di Bologna, che registra ciclicamente temperatura, inclinazione e raggi UV ai quali è stata sottoposta la bottiglia stessa, tutti parametri fondamentali per la corretta conservazione di un vino.
Appuntamento quindi l'8 e il 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere per scoprire le ultime novità dedicate all'agrifood provenienti da startup, laboratori e centri di ricerca e per conoscere le strategie di innovazione delle aziende del territorio che operano nel settore agroalimentare.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Il cuore dell'innovazione nell'Agrifood batte in Emilia-Romagna



Nella prossima edizione di R2B|Smau, in programma l'8 e 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere si parlerà dell'Emilia-Romagna non solo come patria di eccellenze agroalimentari

conosciute in tutto il mondo, ma anche come Regione che coltiva e promuove l'innovazione in uno dei settori più strategici del territorio. Nell'ambito del programma dei Live Show saranno infatti numerose le testimonianze di aziende del settore che hanno sposato l'innovazione per crescere, rinnovarsi e competere a livello internazionale, con particolare riguardo al tema della tutela e della promozione del Made in Italy nel mondo.
Proprio con questo obiettivo aprirà il prossimo autunno Fabbrica Italiana Contadina (FICO) Eataly World, il parco del cibo che sta sorgendo a Bologna e che racchiuderà in un luogo unico la biodiversità del cibo italiano. Vincitore del Premio Innovazione Smau 2016, Fico Eataly World permetterà ai visitatori di vedere, all'interno di una superficie di 80mila metri quadrati, l'intera realizzazione del prodotto, dal campo alla forchetta. l parco raccoglie l'eredità dell'esposizione universale anche dal punto di vista dei contenuti, della didattica e delle forme di narrazione del cibo, con eventi, corsi, iniziative culturali e padiglioni multimediali tematici che racconteranno il rapporto dell'uomo con i principali prodotti e scoperte relativi al mondo dell'agroalimentare. “Il parco si propone di essere punto di riferimento per la divulgazione e la conoscenza dell'immenso patrimonio enogastronomico dell'Italia e per la sua valorizzazione internazionale diventando un luogo d'attrazione per i turisti sia italiani che stranieri”- Ha raccontato a Smau Tiziana Primori, Amministratore Delegato di Fico Eataly World
A passare il testimone anche aziende come Granarolo, vincitore del Premio Innovazione 2016 che, volendo avviare un processo di Trasformazione Digitale, ha realizzato una piattaforma tecnologica omnichannel la quale, non solo garantisce un'informazione univoca e aggiornata in tempo reale verso l'esterno, ma contemporaneamente registra e traccia tutte le attività esterne con analisi dei dati di vendita quotidiani permettendo l'identificazione di strategie efficaci per i settori Marketing e Trade Marketing, oltre che una maggiore efficacia dal punto di vista commerciale. La Trasformazione Digitale ha coinvolto anche Orogel, azienda che necessitava di uniformare e rendere coerente tra le aziende del gruppo il processo di completamento informativo ed approvazione delle fatture dei fornitori. In un anno di attività la trasformazione digitale non solo ha cambiato Orogel dal punto di vista tecnologico, ma ha promosso una trasformazione culturale nella gestione dei processi aziendali attraverso un miglioramento in ambito organizzativo. Oltre ad avere dematerializzato i documenti e digitalizzato le informazioni, garantendo maggiore qualità e sicurezza nei contenuti, Orogel ha promosso una maggiore trasparenza e condivisione delle informazioni tra i vari settori coinvolti. Ha completamente rivoluzionato la comunicazione interna nell'ambito delle sue quattro sedi operative italiane e della sede centrale negli stati uniti Acetum, la maggiore azienda esportatrice di aceto balsamico di Modena IGP. L'azienda, attraverso un progetto realizzato con il partner Centro Computer ha permesso a tutti i dipendenti di comunicare in video conferenza attraverso l'utilizzo di Skype for Business
L'approccio innovativo è quello che contraddistingue anche Barilla, che, con il progetto Design Thinking ha coinvolto diversi team di lavoro interdisciplinari e internazionali che hanno avuto il compito di progettare nuovi prodotti partendo dalle reali esigenze dei consumatori.
Al Padiglione 33 di Bologna Fiere sarà inoltre possibile incontrare 40 startup e 50 Laboratori della Rete Alta Tecnologia della Regione nell'ambito di un programma di speed pitching, incontri di networking e all'interno di un'area espositiva dedicata. Grande attenzione già nell'edizione 2016 alle innovazioni dedicate al settore Agrifood, tra cui Alga&Zyme Factory, startup di Ferrara che sviluppa tecnologie e processi per una filiera agro-industriale sostenibile. A&Z propone tecnologie proprietarie che sfruttano le microalghe come agenti di depurazione dei reflui zootecnici e dei digestati anaerobici. BY-entO srl, startup innovativa piacentina che alleva diverse specie di insetti attraverso una rete produttiva e commerciale ispirata al franchising per l'ottenimento di molecole di interesse agronomico, chimico ed industriale. Ufoody, invece è un mercato online creato da una startup modenese, dove trovare il meglio delle eccellenze agroalimentari. Ufoody seleziona i migliori prodotti agroalimentari attraverso un processo di collaborazione e fiducia con le migliori realtà del settore, mettendo a disposizione tale patrimonio di gusto, qualità e buon vivere per tutti quelli che amano il mangiar bene. Infine, Wenda Unique è un dispositivo, assicurato saldamente ad ogni singola bottiglia, creato da una startup della provincia di Bologna, che registra ciclicamente temperatura, inclinazione e raggi UV ai quali è stata sottoposta la bottiglia stessa, tutti parametri fondamentali per la corretta conservazione di un vino.
Appuntamento quindi l'8 e il 9 giugno al Padiglione 33 di Bologna Fiere per scoprire le ultime novità dedicate all'agrifood provenienti da startup, laboratori e centri di ricerca e per conoscere le strategie di innovazione delle aziende del territorio che operano nel settore agroalimentare.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 261   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 - 326 - 327 - 328 - 329 - 330 - 331 - 332 - 333 - 334 - 335 - 336 - 337 - 338 - 339 - 340 - 341 - 342 - 343 - 344 - 345 - 346 - 347 - 348 - 349 - 350 - 351 - 352 - 353 - 354 - 355 - 356 - 357 - 358 - 359 - 360 - 361 - 362 - 363 - 364 - 365 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM