to all hi-tech lovers



Ford alle prese con i gusti degli italiani in tema vacanze… con la S-MAX riesce a mettere tutti d'accordo sul comfort



Una nuova ricerca condotta da Ford, su un campione di 2.000 persone di età compresa tra i 18 e i 60 anni, provenienti da tutte le regioni d'Italia, esplora

le preferenze dei nostri concittadini quando si tratta di scegliere le vacanze. Il Bel Paese offre un mix talmente completo tra arte, natura e buon cibo che il 45% degli intervistati ha dichiarato di preferire una gita entro i confini nazionali piuttosto che viaggiare all'estero.
Gli italiani si dichiarano pronti a viaggiare ma ad alcune irrinunciabili condizioni: secondo il 70% il luogo dovrebbe, al contempo, possedere belle spiagge ed essere intriso d'arte, cultura e storia; per l'80% l'hotel continua a rappresentare la struttura ricettiva preferita in cui soggiornare, soprattutto dal punto di vista della comodità, nonostante l'ampia diffusione dei servizi di hosting. Le mete preferite? Tanta curiosità nei confronti delle isole: Sicilia e Sardegna, infatti, spiccano per preferenze, seguite dal Salento e, per quanto riguarda gli scenari ad alta quota, sono le Dolomiti a farla da padrone.
Naturalmente, anche le città d'arte fanno battere il cuore ai molti turisti intervistati: Venezia e Roma le più amate, mentre Milano sale nelle preferenze tra i Millennial, che incuriositi dalla metropoli più ‘trendy' dello stivale, rispetto ai più adulti ne apprezzano le opportunità per il tempo libero.
La crescente tendenza nella scelta di quello che gli anglosassoni chiamano ‘staycation', ovvero la scelta di trascorrere le proprie vacanze in località vicine alla propria dimora, viene approcciata dagli italiani in modo più caratteristico: ‘vicino casa ma non troppo'. Infatti, sarebbero comunque sempre almeno 5 o 6 le ore di spostamento previste per raggiungere la meta prescelta, dato che stupisce soprattutto quando riferito ai Millennial, che si rivelano essere amanti della guida, in sorprendente contrasto con i preconcetti circa le generazioni più giovani che non amerebbero guidare o che comunque sarebbero molto poco interessate all'experience in auto.
Andare in vacanza presenta però alcuni lati negativi: i più insopportabili? Sicuramente, da un lato, caricare i bagagli in auto, e dall'altro, l'eventualità di incappare nel traffico intenso o peggio stare fermi in coda…
L'Ovale Blu, a tal proposito, ha collaborato con l'esperta Elika Gibbs di Practical Princess, che si è cimentata nel carico di bagagli a bordo di una Ford S-MAX, compilando la guida perfetta per svolgere questa attività in modo efficiente. Dallo sgonfiare e smontare i giocattoli al fare le prove di carico, i suggerimenti di Elika si rivelano essere per molto utili per ‘partire con il piede giusto' e godersi il viaggio in sicurezza.
Elika ha raccontato: “Insieme al team di Ford abbiamo redatto un elenco di consigli per sistemare i bagagli in automobile e porre fine alle ‘scaramucce' pre-partenza. Caricare gli oggetti più particolari può, alcune volte, richiedere diversi tentativi, ma giocare questa partita di Tetris potrebbe rappresentare la soluzione per infilare in auto quel set da pic-nic che non vedevate l'ora di utilizzare”.
Il Product Affairs Manager, Ford, Oliver Rowe, ha dichiarato: “Ford S-MAX è stata definita ‘una coupé a 7 posti', che permette di viaggiare all'insegna del comfort grazie all'ampia abitabilità degli spazi interni senza però avere l'apparenza di un minivan”.
Ford S-MAX, lo Sport Activity Vehicle dell'Ovale Blu, che si distingue per il design sportivo e dinamico esterno, e per l'atmosfera sofisticata degli interni, e che accoglie a bordo fino a 7 persone, segue le tendenze in tema di comodità indicate dallo studio, garantendo un alto livello di comfort, grazie ad esempio, ai sedili anteriori climatizzati e multi-contour, con funzione di massaggio.
Di seguito i suggerimenti per il ‘carico perfetto' di Practical Princess:
1. Portate con voi solo quello che realmente vi serve! Un tacco 12 vi servirà poco a Canezei!
2. Valutate lo spazio disponibile simulando un primo carico con valigie vuote e riempite il porta bagagli mantenendo sempre la visibilità del lunotto posteriore.
3. Sistemate sul letto tutti gli oggetti di ogni membro della famiglia per creare una sorta di “capsule collection” dedicata a ogni persona, evitando di fare le valigie per due volte!
4. Inserite i capi di abbigliamento che avete più a cuore in una valigia rigida per evitare che si stropiccino.
5. Riponete gli oggetti-extra in un borsone. Non esagerate con i cosmetici e acquistate dei kit da viaggio se possibile.
6. Quando andate a riempire il vano porta bagagli, mettete la valigia più grande nella parte inferiore del bagagliaio, sopra a questa ponete in ordine decrescente le altre formando così una sorta di piramide. Quest'azione potrebbe richiedere un paio di tentativi per riuscire a posizionare al meglio le valigie.
7. Assicuratevi di sgonfiare e smontare tutti i giocattoli gonfiabili per risparmiare spazio
8. Il vano portaoggetti vi garantirà un supporto fondamentale in qualsiasi viaggio. Salviettine umidificate e alcuni sacchetti di plastica vuoti vi torneranno molto utili.
9. Fornite ai bambini un piccolo kit da viaggio contenente giocattoli, passatempo e snack per tenerli occupati durante il viaggio.
10. Infine, utilizzate gli spazi sotto i sedili, i vani laterali e lo spazio destinato alle gambe nel caso ce ne sia una parte disponibile. Assicurate i bagagli con una rete in modo da evitare che possano muoversi liberamente.
Ovviamente, esistono alcuni escamotage ‘salva buon umore' come ascoltare la radio e cantare tutti insieme durante il viaggio. Dilettarsi in performance canore contribuisce, infatti, alla produzione degli ormoni della felicità e al miglioramento della respirazione, riducendo, inoltre, lo stress.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Ford alle prese con i gusti degli italiani in tema vacanze… con la S-MAX riesce a mettere tutti d'accordo sul comfort



Una nuova ricerca condotta da Ford, su un campione di 2.000 persone di età compresa tra i 18 e i 60 anni, provenienti da tutte le regioni d'Italia, esplora

le preferenze dei nostri concittadini quando si tratta di scegliere le vacanze. Il Bel Paese offre un mix talmente completo tra arte, natura e buon cibo che il 45% degli intervistati ha dichiarato di preferire una gita entro i confini nazionali piuttosto che viaggiare all'estero.
Gli italiani si dichiarano pronti a viaggiare ma ad alcune irrinunciabili condizioni: secondo il 70% il luogo dovrebbe, al contempo, possedere belle spiagge ed essere intriso d'arte, cultura e storia; per l'80% l'hotel continua a rappresentare la struttura ricettiva preferita in cui soggiornare, soprattutto dal punto di vista della comodità, nonostante l'ampia diffusione dei servizi di hosting. Le mete preferite? Tanta curiosità nei confronti delle isole: Sicilia e Sardegna, infatti, spiccano per preferenze, seguite dal Salento e, per quanto riguarda gli scenari ad alta quota, sono le Dolomiti a farla da padrone.
Naturalmente, anche le città d'arte fanno battere il cuore ai molti turisti intervistati: Venezia e Roma le più amate, mentre Milano sale nelle preferenze tra i Millennial, che incuriositi dalla metropoli più ‘trendy' dello stivale, rispetto ai più adulti ne apprezzano le opportunità per il tempo libero.
La crescente tendenza nella scelta di quello che gli anglosassoni chiamano ‘staycation', ovvero la scelta di trascorrere le proprie vacanze in località vicine alla propria dimora, viene approcciata dagli italiani in modo più caratteristico: ‘vicino casa ma non troppo'. Infatti, sarebbero comunque sempre almeno 5 o 6 le ore di spostamento previste per raggiungere la meta prescelta, dato che stupisce soprattutto quando riferito ai Millennial, che si rivelano essere amanti della guida, in sorprendente contrasto con i preconcetti circa le generazioni più giovani che non amerebbero guidare o che comunque sarebbero molto poco interessate all'experience in auto.
Andare in vacanza presenta però alcuni lati negativi: i più insopportabili? Sicuramente, da un lato, caricare i bagagli in auto, e dall'altro, l'eventualità di incappare nel traffico intenso o peggio stare fermi in coda…
L'Ovale Blu, a tal proposito, ha collaborato con l'esperta Elika Gibbs di Practical Princess, che si è cimentata nel carico di bagagli a bordo di una Ford S-MAX, compilando la guida perfetta per svolgere questa attività in modo efficiente. Dallo sgonfiare e smontare i giocattoli al fare le prove di carico, i suggerimenti di Elika si rivelano essere per molto utili per ‘partire con il piede giusto' e godersi il viaggio in sicurezza.
Elika ha raccontato: “Insieme al team di Ford abbiamo redatto un elenco di consigli per sistemare i bagagli in automobile e porre fine alle ‘scaramucce' pre-partenza. Caricare gli oggetti più particolari può, alcune volte, richiedere diversi tentativi, ma giocare questa partita di Tetris potrebbe rappresentare la soluzione per infilare in auto quel set da pic-nic che non vedevate l'ora di utilizzare”.
Il Product Affairs Manager, Ford, Oliver Rowe, ha dichiarato: “Ford S-MAX è stata definita ‘una coupé a 7 posti', che permette di viaggiare all'insegna del comfort grazie all'ampia abitabilità degli spazi interni senza però avere l'apparenza di un minivan”.
Ford S-MAX, lo Sport Activity Vehicle dell'Ovale Blu, che si distingue per il design sportivo e dinamico esterno, e per l'atmosfera sofisticata degli interni, e che accoglie a bordo fino a 7 persone, segue le tendenze in tema di comodità indicate dallo studio, garantendo un alto livello di comfort, grazie ad esempio, ai sedili anteriori climatizzati e multi-contour, con funzione di massaggio.
Di seguito i suggerimenti per il ‘carico perfetto' di Practical Princess:
1. Portate con voi solo quello che realmente vi serve! Un tacco 12 vi servirà poco a Canezei!
2. Valutate lo spazio disponibile simulando un primo carico con valigie vuote e riempite il porta bagagli mantenendo sempre la visibilità del lunotto posteriore.
3. Sistemate sul letto tutti gli oggetti di ogni membro della famiglia per creare una sorta di “capsule collection” dedicata a ogni persona, evitando di fare le valigie per due volte!
4. Inserite i capi di abbigliamento che avete più a cuore in una valigia rigida per evitare che si stropiccino.
5. Riponete gli oggetti-extra in un borsone. Non esagerate con i cosmetici e acquistate dei kit da viaggio se possibile.
6. Quando andate a riempire il vano porta bagagli, mettete la valigia più grande nella parte inferiore del bagagliaio, sopra a questa ponete in ordine decrescente le altre formando così una sorta di piramide. Quest'azione potrebbe richiedere un paio di tentativi per riuscire a posizionare al meglio le valigie.
7. Assicuratevi di sgonfiare e smontare tutti i giocattoli gonfiabili per risparmiare spazio
8. Il vano portaoggetti vi garantirà un supporto fondamentale in qualsiasi viaggio. Salviettine umidificate e alcuni sacchetti di plastica vuoti vi torneranno molto utili.
9. Fornite ai bambini un piccolo kit da viaggio contenente giocattoli, passatempo e snack per tenerli occupati durante il viaggio.
10. Infine, utilizzate gli spazi sotto i sedili, i vani laterali e lo spazio destinato alle gambe nel caso ce ne sia una parte disponibile. Assicurate i bagagli con una rete in modo da evitare che possano muoversi liberamente.
Ovviamente, esistono alcuni escamotage ‘salva buon umore' come ascoltare la radio e cantare tutti insieme durante il viaggio. Dilettarsi in performance canore contribuisce, infatti, alla produzione degli ormoni della felicità e al miglioramento della respirazione, riducendo, inoltre, lo stress.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Ford alle prese con i gusti degli italiani in tema vacanze… con la S-MAX riesce a mettere tutti d'accordo sul comfort



Una nuova ricerca condotta da Ford, su un campione di 2.000 persone di età compresa tra i 18 e i 60 anni, provenienti da tutte le regioni d'Italia, esplora

le preferenze dei nostri concittadini quando si tratta di scegliere le vacanze. Il Bel Paese offre un mix talmente completo tra arte, natura e buon cibo che il 45% degli intervistati ha dichiarato di preferire una gita entro i confini nazionali piuttosto che viaggiare all'estero.
Gli italiani si dichiarano pronti a viaggiare ma ad alcune irrinunciabili condizioni: secondo il 70% il luogo dovrebbe, al contempo, possedere belle spiagge ed essere intriso d'arte, cultura e storia; per l'80% l'hotel continua a rappresentare la struttura ricettiva preferita in cui soggiornare, soprattutto dal punto di vista della comodità, nonostante l'ampia diffusione dei servizi di hosting. Le mete preferite? Tanta curiosità nei confronti delle isole: Sicilia e Sardegna, infatti, spiccano per preferenze, seguite dal Salento e, per quanto riguarda gli scenari ad alta quota, sono le Dolomiti a farla da padrone.
Naturalmente, anche le città d'arte fanno battere il cuore ai molti turisti intervistati: Venezia e Roma le più amate, mentre Milano sale nelle preferenze tra i Millennial, che incuriositi dalla metropoli più ‘trendy' dello stivale, rispetto ai più adulti ne apprezzano le opportunità per il tempo libero.
La crescente tendenza nella scelta di quello che gli anglosassoni chiamano ‘staycation', ovvero la scelta di trascorrere le proprie vacanze in località vicine alla propria dimora, viene approcciata dagli italiani in modo più caratteristico: ‘vicino casa ma non troppo'. Infatti, sarebbero comunque sempre almeno 5 o 6 le ore di spostamento previste per raggiungere la meta prescelta, dato che stupisce soprattutto quando riferito ai Millennial, che si rivelano essere amanti della guida, in sorprendente contrasto con i preconcetti circa le generazioni più giovani che non amerebbero guidare o che comunque sarebbero molto poco interessate all'experience in auto.
Andare in vacanza presenta però alcuni lati negativi: i più insopportabili? Sicuramente, da un lato, caricare i bagagli in auto, e dall'altro, l'eventualità di incappare nel traffico intenso o peggio stare fermi in coda…
L'Ovale Blu, a tal proposito, ha collaborato con l'esperta Elika Gibbs di Practical Princess, che si è cimentata nel carico di bagagli a bordo di una Ford S-MAX, compilando la guida perfetta per svolgere questa attività in modo efficiente. Dallo sgonfiare e smontare i giocattoli al fare le prove di carico, i suggerimenti di Elika si rivelano essere per molto utili per ‘partire con il piede giusto' e godersi il viaggio in sicurezza.
Elika ha raccontato: “Insieme al team di Ford abbiamo redatto un elenco di consigli per sistemare i bagagli in automobile e porre fine alle ‘scaramucce' pre-partenza. Caricare gli oggetti più particolari può, alcune volte, richiedere diversi tentativi, ma giocare questa partita di Tetris potrebbe rappresentare la soluzione per infilare in auto quel set da pic-nic che non vedevate l'ora di utilizzare”.
Il Product Affairs Manager, Ford, Oliver Rowe, ha dichiarato: “Ford S-MAX è stata definita ‘una coupé a 7 posti', che permette di viaggiare all'insegna del comfort grazie all'ampia abitabilità degli spazi interni senza però avere l'apparenza di un minivan”.
Ford S-MAX, lo Sport Activity Vehicle dell'Ovale Blu, che si distingue per il design sportivo e dinamico esterno, e per l'atmosfera sofisticata degli interni, e che accoglie a bordo fino a 7 persone, segue le tendenze in tema di comodità indicate dallo studio, garantendo un alto livello di comfort, grazie ad esempio, ai sedili anteriori climatizzati e multi-contour, con funzione di massaggio.
Di seguito i suggerimenti per il ‘carico perfetto' di Practical Princess:
1. Portate con voi solo quello che realmente vi serve! Un tacco 12 vi servirà poco a Canezei!
2. Valutate lo spazio disponibile simulando un primo carico con valigie vuote e riempite il porta bagagli mantenendo sempre la visibilità del lunotto posteriore.
3. Sistemate sul letto tutti gli oggetti di ogni membro della famiglia per creare una sorta di “capsule collection” dedicata a ogni persona, evitando di fare le valigie per due volte!
4. Inserite i capi di abbigliamento che avete più a cuore in una valigia rigida per evitare che si stropiccino.
5. Riponete gli oggetti-extra in un borsone. Non esagerate con i cosmetici e acquistate dei kit da viaggio se possibile.
6. Quando andate a riempire il vano porta bagagli, mettete la valigia più grande nella parte inferiore del bagagliaio, sopra a questa ponete in ordine decrescente le altre formando così una sorta di piramide. Quest'azione potrebbe richiedere un paio di tentativi per riuscire a posizionare al meglio le valigie.
7. Assicuratevi di sgonfiare e smontare tutti i giocattoli gonfiabili per risparmiare spazio
8. Il vano portaoggetti vi garantirà un supporto fondamentale in qualsiasi viaggio. Salviettine umidificate e alcuni sacchetti di plastica vuoti vi torneranno molto utili.
9. Fornite ai bambini un piccolo kit da viaggio contenente giocattoli, passatempo e snack per tenerli occupati durante il viaggio.
10. Infine, utilizzate gli spazi sotto i sedili, i vani laterali e lo spazio destinato alle gambe nel caso ce ne sia una parte disponibile. Assicurate i bagagli con una rete in modo da evitare che possano muoversi liberamente.
Ovviamente, esistono alcuni escamotage ‘salva buon umore' come ascoltare la radio e cantare tutti insieme durante il viaggio. Dilettarsi in performance canore contribuisce, infatti, alla produzione degli ormoni della felicità e al miglioramento della respirazione, riducendo, inoltre, lo stress.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 242   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM