to all hi-tech lovers



Il broadcaster danese TV 2 Lorry si prepara per le elezioni con Media Backbone Hive di Sony



L'emittente danese TV 2 Lorry è in cerca di un modo per raggiungere un pubblico più giovane e ha deciso di aumentare la propria presenza sui canali social. Per

questo motivo, in vista delle elezioni municipali danesi di novembre, TV 2 Lorry sta effettuando il passaggio a Media Backbone Hive di Sony.
TV 2 Lorry è stata fondata nel 1989 e impiega circa 75 persone. È parte di TV 2 - regionerne, che consta di otto stazioni TV regionali le quali producono notiziari e programmi di attualità per TV 2/Denmark, pur restando indipendente da TV 2/Denmark dal punto di vista editoriale e finanziario. TV 2 Lorry raggiunge tutti i 2 milioni di cittadini presenti nella regione della capitale, cosa che la rende la più grande delle otto emittenti TV regionali.
Nel 2011 il broadcaster danese ha firmato un contratto di 10 anni con Sony Professional Europe. Il contratto è unico nel suo genere nel senso che Sony resta proprietaria delle apparecchiature e, dietro pagamento di un canone mensile, è responsabile del funzionamento e della manutenzione del sistema.
"Costi chiaramente definiti e un sistema che può essere facilmente espanso e aggiornato, insieme al costante supporto di Sony, sono alcuni dei motivi per i quali nel 2011 abbiamo scelto Sony", ha dichiarato Morten Kjær Petersen, Managing Director di TV 2 Lorry.
Il contratto, che includeva inizialmente una soluzione Sony basata su Sonaps, riportava una clausola in base alla quale Sony avrebbe effettuato un "aggiornamento delle tecnologie" dopo cinque - sei anni dalla stipula del contratto e con le elezioni danesi alle porte, questo era il momento perfetto per entrambe le parti.
"L'aggiornamento della tecnologia di TV 2 Lorry rende le operazioni dell'emittente future proof grazie a una tecnologia cloud nativa, senza la necessità di dover imparare a utilizzare workflow completamente nuovi. Hive consente la collaborazione tra tutti i gruppi di lavoro locali ed è espandibile, scalabile e distribuibile a terzi in caso di necessità", ha affermato Roger Stephens, Sony Professional Europe.
Secondo Morten Kjær Petersen, c'è la necessità urgente di creare contenuti pubblicabili su diverse piattaforme:
"Per noi è stato fondamentale adattarci al rapido cambiamento nelle abitudini di fruizione dei contenuti multimediali, in quanto service media pubblico. Abbiamo bisogno di essere presenti e in grado di distribuire contenuti su nuovi canali e piattaforme. Per farlo, abbiamo bisogno di uno strumento che possa trasformare facilmente i nostri contenuti per renderli compatibili con le diverse piattaforme. L'editor di pubblicazione sui social media presente in Hive, dal semplice utilizzo, rende possibile tutto questo e, allo stesso tempo, il sistema effettua una copia di tutto ciò che viene pubblicato, aspetto per noi molto importante".

Connettersi con l'audience online
I broadcaster di tutta Europa stanno affrontando la stessa sfida: raggiungere un pubblico più giovane e sempre più attivo online. Nel corso degli ultimi decenni, i broadcaster di notiziari hanno dovuto adattarsi continuamente, dal produrre contenuti solo per radio e TV, all'aggiunta di siti web, per arrivare a oggi, momento in cui devono produrre e pubblicare contenuti su un numero sempre maggiore di canali social.
La soluzione Media Backbone Hive, premiata di recente, è progettata per il panorama odierno in rapido mutamento. Media Backbone Hive supporta la creazione rapida ed efficiente dei contenuti sia per le applicazioni broadcast che per Internet, mobile e social. Alla base di Media Backbone Hive si trova la tecnologia Hyper Convergent Node di nuova generazione. Il nuovo sistema di nodi autonomi, che sostituisce la vecchia gestione chiusa e separata delle risorse di archiviazione, database ed elaborazione, racchiude più applicazioni in un unico elemento altamente scalabile. Per andare incontro alla crescente necessità di gestire al meglio tempi e costi, Hive consente di risparmiare tempo in fase di produzione, offrendo nel contempo un servizio dai costi contenuti.

Un nuovo processo di produzione delle news in una singola piattaforma scalabile
"Per noi, uno dei maggiori vantaggi di Hive è quello di essere compatibile con tutti i formati. Una delle nostre ambizioni è di dare al pubblico voce su tutte le nostre piattaforme, e Hive ci dà la possibilità di farlo lavorando con un sistema di editing e con la possibilità di lavorare con i contenuti generati dagli utenti", ha affermato Petersen. "Inoltre, l'efficiente workflow tra Hive e le telecamere Sony fa una grande differenza nel frenetico mondo in cui operiamo, e il fatto che possiamo spostare all'esterno le risorse di montaggio è un grande passo avanti per noi. Il sistema è molto intuitivo e ci aspettiamo che renda più efficiente il lavoro quotidiano su tutte le piattaforme per i dipendenti di TV 2 Lorry", ha continuato Petersen.
Questa piattaforma all'avanguardia è basata sui moderni workflow di produzione di news e permette ai giornalisti di concentrarsi sullo storytelling, fattore chiave del loro lavoro, affidandosi a questa soluzione per inviare in sicurezza i contenuti nel minor tempo possibile. Per TV 2 Lorry, questa sarà la chiave per diventare più visibili sui social media e per raggiungere un pubblico più giovane.
"Allontanandosi dai sistemi a compartimenti stagni usati oggi da molti broadcaster, Hive è caratterizzato da workflow più efficienti, che consentono la collaborazione, riducono i costi e aprono nuove opportunità di produzione e broadcast delle notizie", ha affermato Stephens.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Il broadcaster danese TV 2 Lorry si prepara per le elezioni con Media Backbone Hive di Sony



L'emittente danese TV 2 Lorry è in cerca di un modo per raggiungere un pubblico più giovane e ha deciso di aumentare la propria presenza sui canali social. Per

questo motivo, in vista delle elezioni municipali danesi di novembre, TV 2 Lorry sta effettuando il passaggio a Media Backbone Hive di Sony.
TV 2 Lorry è stata fondata nel 1989 e impiega circa 75 persone. È parte di TV 2 - regionerne, che consta di otto stazioni TV regionali le quali producono notiziari e programmi di attualità per TV 2/Denmark, pur restando indipendente da TV 2/Denmark dal punto di vista editoriale e finanziario. TV 2 Lorry raggiunge tutti i 2 milioni di cittadini presenti nella regione della capitale, cosa che la rende la più grande delle otto emittenti TV regionali.
Nel 2011 il broadcaster danese ha firmato un contratto di 10 anni con Sony Professional Europe. Il contratto è unico nel suo genere nel senso che Sony resta proprietaria delle apparecchiature e, dietro pagamento di un canone mensile, è responsabile del funzionamento e della manutenzione del sistema.
"Costi chiaramente definiti e un sistema che può essere facilmente espanso e aggiornato, insieme al costante supporto di Sony, sono alcuni dei motivi per i quali nel 2011 abbiamo scelto Sony", ha dichiarato Morten Kjær Petersen, Managing Director di TV 2 Lorry.
Il contratto, che includeva inizialmente una soluzione Sony basata su Sonaps, riportava una clausola in base alla quale Sony avrebbe effettuato un "aggiornamento delle tecnologie" dopo cinque - sei anni dalla stipula del contratto e con le elezioni danesi alle porte, questo era il momento perfetto per entrambe le parti.
"L'aggiornamento della tecnologia di TV 2 Lorry rende le operazioni dell'emittente future proof grazie a una tecnologia cloud nativa, senza la necessità di dover imparare a utilizzare workflow completamente nuovi. Hive consente la collaborazione tra tutti i gruppi di lavoro locali ed è espandibile, scalabile e distribuibile a terzi in caso di necessità", ha affermato Roger Stephens, Sony Professional Europe.
Secondo Morten Kjær Petersen, c'è la necessità urgente di creare contenuti pubblicabili su diverse piattaforme:
"Per noi è stato fondamentale adattarci al rapido cambiamento nelle abitudini di fruizione dei contenuti multimediali, in quanto service media pubblico. Abbiamo bisogno di essere presenti e in grado di distribuire contenuti su nuovi canali e piattaforme. Per farlo, abbiamo bisogno di uno strumento che possa trasformare facilmente i nostri contenuti per renderli compatibili con le diverse piattaforme. L'editor di pubblicazione sui social media presente in Hive, dal semplice utilizzo, rende possibile tutto questo e, allo stesso tempo, il sistema effettua una copia di tutto ciò che viene pubblicato, aspetto per noi molto importante".

Connettersi con l'audience online
I broadcaster di tutta Europa stanno affrontando la stessa sfida: raggiungere un pubblico più giovane e sempre più attivo online. Nel corso degli ultimi decenni, i broadcaster di notiziari hanno dovuto adattarsi continuamente, dal produrre contenuti solo per radio e TV, all'aggiunta di siti web, per arrivare a oggi, momento in cui devono produrre e pubblicare contenuti su un numero sempre maggiore di canali social.
La soluzione Media Backbone Hive, premiata di recente, è progettata per il panorama odierno in rapido mutamento. Media Backbone Hive supporta la creazione rapida ed efficiente dei contenuti sia per le applicazioni broadcast che per Internet, mobile e social. Alla base di Media Backbone Hive si trova la tecnologia Hyper Convergent Node di nuova generazione. Il nuovo sistema di nodi autonomi, che sostituisce la vecchia gestione chiusa e separata delle risorse di archiviazione, database ed elaborazione, racchiude più applicazioni in un unico elemento altamente scalabile. Per andare incontro alla crescente necessità di gestire al meglio tempi e costi, Hive consente di risparmiare tempo in fase di produzione, offrendo nel contempo un servizio dai costi contenuti.

Un nuovo processo di produzione delle news in una singola piattaforma scalabile
"Per noi, uno dei maggiori vantaggi di Hive è quello di essere compatibile con tutti i formati. Una delle nostre ambizioni è di dare al pubblico voce su tutte le nostre piattaforme, e Hive ci dà la possibilità di farlo lavorando con un sistema di editing e con la possibilità di lavorare con i contenuti generati dagli utenti", ha affermato Petersen. "Inoltre, l'efficiente workflow tra Hive e le telecamere Sony fa una grande differenza nel frenetico mondo in cui operiamo, e il fatto che possiamo spostare all'esterno le risorse di montaggio è un grande passo avanti per noi. Il sistema è molto intuitivo e ci aspettiamo che renda più efficiente il lavoro quotidiano su tutte le piattaforme per i dipendenti di TV 2 Lorry", ha continuato Petersen.
Questa piattaforma all'avanguardia è basata sui moderni workflow di produzione di news e permette ai giornalisti di concentrarsi sullo storytelling, fattore chiave del loro lavoro, affidandosi a questa soluzione per inviare in sicurezza i contenuti nel minor tempo possibile. Per TV 2 Lorry, questa sarà la chiave per diventare più visibili sui social media e per raggiungere un pubblico più giovane.
"Allontanandosi dai sistemi a compartimenti stagni usati oggi da molti broadcaster, Hive è caratterizzato da workflow più efficienti, che consentono la collaborazione, riducono i costi e aprono nuove opportunità di produzione e broadcast delle notizie", ha affermato Stephens.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Il broadcaster danese TV 2 Lorry si prepara per le elezioni con Media Backbone Hive di Sony



L'emittente danese TV 2 Lorry è in cerca di un modo per raggiungere un pubblico più giovane e ha deciso di aumentare la propria presenza sui canali social. Per

questo motivo, in vista delle elezioni municipali danesi di novembre, TV 2 Lorry sta effettuando il passaggio a Media Backbone Hive di Sony.
TV 2 Lorry è stata fondata nel 1989 e impiega circa 75 persone. È parte di TV 2 - regionerne, che consta di otto stazioni TV regionali le quali producono notiziari e programmi di attualità per TV 2/Denmark, pur restando indipendente da TV 2/Denmark dal punto di vista editoriale e finanziario. TV 2 Lorry raggiunge tutti i 2 milioni di cittadini presenti nella regione della capitale, cosa che la rende la più grande delle otto emittenti TV regionali.
Nel 2011 il broadcaster danese ha firmato un contratto di 10 anni con Sony Professional Europe. Il contratto è unico nel suo genere nel senso che Sony resta proprietaria delle apparecchiature e, dietro pagamento di un canone mensile, è responsabile del funzionamento e della manutenzione del sistema.
"Costi chiaramente definiti e un sistema che può essere facilmente espanso e aggiornato, insieme al costante supporto di Sony, sono alcuni dei motivi per i quali nel 2011 abbiamo scelto Sony", ha dichiarato Morten Kjær Petersen, Managing Director di TV 2 Lorry.
Il contratto, che includeva inizialmente una soluzione Sony basata su Sonaps, riportava una clausola in base alla quale Sony avrebbe effettuato un "aggiornamento delle tecnologie" dopo cinque - sei anni dalla stipula del contratto e con le elezioni danesi alle porte, questo era il momento perfetto per entrambe le parti.
"L'aggiornamento della tecnologia di TV 2 Lorry rende le operazioni dell'emittente future proof grazie a una tecnologia cloud nativa, senza la necessità di dover imparare a utilizzare workflow completamente nuovi. Hive consente la collaborazione tra tutti i gruppi di lavoro locali ed è espandibile, scalabile e distribuibile a terzi in caso di necessità", ha affermato Roger Stephens, Sony Professional Europe.
Secondo Morten Kjær Petersen, c'è la necessità urgente di creare contenuti pubblicabili su diverse piattaforme:
"Per noi è stato fondamentale adattarci al rapido cambiamento nelle abitudini di fruizione dei contenuti multimediali, in quanto service media pubblico. Abbiamo bisogno di essere presenti e in grado di distribuire contenuti su nuovi canali e piattaforme. Per farlo, abbiamo bisogno di uno strumento che possa trasformare facilmente i nostri contenuti per renderli compatibili con le diverse piattaforme. L'editor di pubblicazione sui social media presente in Hive, dal semplice utilizzo, rende possibile tutto questo e, allo stesso tempo, il sistema effettua una copia di tutto ciò che viene pubblicato, aspetto per noi molto importante".

Connettersi con l'audience online
I broadcaster di tutta Europa stanno affrontando la stessa sfida: raggiungere un pubblico più giovane e sempre più attivo online. Nel corso degli ultimi decenni, i broadcaster di notiziari hanno dovuto adattarsi continuamente, dal produrre contenuti solo per radio e TV, all'aggiunta di siti web, per arrivare a oggi, momento in cui devono produrre e pubblicare contenuti su un numero sempre maggiore di canali social.
La soluzione Media Backbone Hive, premiata di recente, è progettata per il panorama odierno in rapido mutamento. Media Backbone Hive supporta la creazione rapida ed efficiente dei contenuti sia per le applicazioni broadcast che per Internet, mobile e social. Alla base di Media Backbone Hive si trova la tecnologia Hyper Convergent Node di nuova generazione. Il nuovo sistema di nodi autonomi, che sostituisce la vecchia gestione chiusa e separata delle risorse di archiviazione, database ed elaborazione, racchiude più applicazioni in un unico elemento altamente scalabile. Per andare incontro alla crescente necessità di gestire al meglio tempi e costi, Hive consente di risparmiare tempo in fase di produzione, offrendo nel contempo un servizio dai costi contenuti.

Un nuovo processo di produzione delle news in una singola piattaforma scalabile
"Per noi, uno dei maggiori vantaggi di Hive è quello di essere compatibile con tutti i formati. Una delle nostre ambizioni è di dare al pubblico voce su tutte le nostre piattaforme, e Hive ci dà la possibilità di farlo lavorando con un sistema di editing e con la possibilità di lavorare con i contenuti generati dagli utenti", ha affermato Petersen. "Inoltre, l'efficiente workflow tra Hive e le telecamere Sony fa una grande differenza nel frenetico mondo in cui operiamo, e il fatto che possiamo spostare all'esterno le risorse di montaggio è un grande passo avanti per noi. Il sistema è molto intuitivo e ci aspettiamo che renda più efficiente il lavoro quotidiano su tutte le piattaforme per i dipendenti di TV 2 Lorry", ha continuato Petersen.
Questa piattaforma all'avanguardia è basata sui moderni workflow di produzione di news e permette ai giornalisti di concentrarsi sullo storytelling, fattore chiave del loro lavoro, affidandosi a questa soluzione per inviare in sicurezza i contenuti nel minor tempo possibile. Per TV 2 Lorry, questa sarà la chiave per diventare più visibili sui social media e per raggiungere un pubblico più giovane.
"Allontanandosi dai sistemi a compartimenti stagni usati oggi da molti broadcaster, Hive è caratterizzato da workflow più efficienti, che consentono la collaborazione, riducono i costi e aprono nuove opportunità di produzione e broadcast delle notizie", ha affermato Stephens.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 164   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 - 326 - 327 - 328 - 329 - 330 - 331 - 332 - 333 - 334 - 335 - 336 - 337 - 338 - 339 - 340 - 341 - 342 - 343 - 344 - 345 - 346 - 347 - 348 - 349 - 350 - 351 - 352 - 353 - 354 - 355 - 356 - 357 - 358 - 359 - 360 - 361 - 362 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM