to all hi-tech lovers



Con un sito veloce guadagni di più




Troppi siti sono graficamente molto belli, ma spaventosamente lenti: una dimostrazione di quanto i manager italiani abbiano idee molto confuse sul web.

Secondo gli studi fatti su questo tema, un ritardo di un secondo nel tempo di caricamento della pagina comporta:

• visualizzazioni -11%
• gradimento del cliente -16%
• conversioni -7% (fonte: Aberdeen Group)

Amazon ha verificato che un incremento di 100 millisecondi della velocità aumenta il fatturato del 1% (fonte: Amazon), mentre Walmart ha rilevato un aumento del 2% delle conversioni per ogni secondo di miglioramento.

Da uno studio di Akamai si ha che:

• Il 47% delle persone si aspetta che una pagina web venga caricata in meno di 2 secondi.
• Il 40% abbandona la pagina web se servono più di 3 secondi per caricarla.
• Il 52% degli acquirenti on-line dice che la velocità condiziona la loro fedeltà a un sito.

E' quindi evidente l'importanza di avere un sito web veloce, sia per avere un buon ritorno economico, sia per avere un buon rating da Google: molti proprietari di siti non sanno che Google con Pagespeed insights fornisce un ottimo supporto per valutare il loro sito.

A questo punto ci si può chiedere come si fa a rendere il sito più veloce.

Innanzitutto se si usa un CMS bisogna fare una scelta oculata, in base alle reali esigenze: meglio non seguire ciecamente quello che fanno gli altri o quello che suggerisce il programmatore che sa usare un solo CMS.

Poi, comunque si faccia il sito, si devono fare delle ottimizzazioni. Inutile scendere in particolari tecnici, nella pagina di Google sopra citata si trovano anche tutte le migliorie che devono essere fatte con relative spiegazioni. Non è il caso di arrivare a una valutazione Google di 100/100 , questo può comportare complicazioni inutili, ma certamente si deve arrivare almeno a un 85/100

Fare il manager non implica anche saper programmare, ma certamente implica saper controllare quello che si acquista, anche se è solo un sito web.

Massimo Boaron

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Con un sito veloce guadagni di più




Troppi siti sono graficamente molto belli, ma spaventosamente lenti: una dimostrazione di quanto i manager italiani abbiano idee molto confuse sul web.

Secondo gli studi fatti su questo tema, un ritardo di un secondo nel tempo di caricamento della pagina comporta:

• visualizzazioni -11%
• gradimento del cliente -16%
• conversioni -7% (fonte: Aberdeen Group)

Amazon ha verificato che un incremento di 100 millisecondi della velocità aumenta il fatturato del 1% (fonte: Amazon), mentre Walmart ha rilevato un aumento del 2% delle conversioni per ogni secondo di miglioramento.

Da uno studio di Akamai si ha che:

• Il 47% delle persone si aspetta che una pagina web venga caricata in meno di 2 secondi.
• Il 40% abbandona la pagina web se servono più di 3 secondi per caricarla.
• Il 52% degli acquirenti on-line dice che la velocità condiziona la loro fedeltà a un sito.

E' quindi evidente l'importanza di avere un sito web veloce, sia per avere un buon ritorno economico, sia per avere un buon rating da Google: molti proprietari di siti non sanno che Google con Pagespeed insights fornisce un ottimo supporto per valutare il loro sito.

A questo punto ci si può chiedere come si fa a rendere il sito più veloce.

Innanzitutto se si usa un CMS bisogna fare una scelta oculata, in base alle reali esigenze: meglio non seguire ciecamente quello che fanno gli altri o quello che suggerisce il programmatore che sa usare un solo CMS.

Poi, comunque si faccia il sito, si devono fare delle ottimizzazioni. Inutile scendere in particolari tecnici, nella pagina di Google sopra citata si trovano anche tutte le migliorie che devono essere fatte con relative spiegazioni. Non è il caso di arrivare a una valutazione Google di 100/100 , questo può comportare complicazioni inutili, ma certamente si deve arrivare almeno a un 85/100

Fare il manager non implica anche saper programmare, ma certamente implica saper controllare quello che si acquista, anche se è solo un sito web.

Massimo Boaron

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Con un sito veloce guadagni di più




Troppi siti sono graficamente molto belli, ma spaventosamente lenti: una dimostrazione di quanto i manager italiani abbiano idee molto confuse sul web.

Secondo gli studi fatti su questo tema, un ritardo di un secondo nel tempo di caricamento della pagina comporta:

• visualizzazioni -11%
• gradimento del cliente -16%
• conversioni -7% (fonte: Aberdeen Group)

Amazon ha verificato che un incremento di 100 millisecondi della velocità aumenta il fatturato del 1% (fonte: Amazon), mentre Walmart ha rilevato un aumento del 2% delle conversioni per ogni secondo di miglioramento.

Da uno studio di Akamai si ha che:

• Il 47% delle persone si aspetta che una pagina web venga caricata in meno di 2 secondi.
• Il 40% abbandona la pagina web se servono più di 3 secondi per caricarla.
• Il 52% degli acquirenti on-line dice che la velocità condiziona la loro fedeltà a un sito.

E' quindi evidente l'importanza di avere un sito web veloce, sia per avere un buon ritorno economico, sia per avere un buon rating da Google: molti proprietari di siti non sanno che Google con Pagespeed insights fornisce un ottimo supporto per valutare il loro sito.

A questo punto ci si può chiedere come si fa a rendere il sito più veloce.

Innanzitutto se si usa un CMS bisogna fare una scelta oculata, in base alle reali esigenze: meglio non seguire ciecamente quello che fanno gli altri o quello che suggerisce il programmatore che sa usare un solo CMS.

Poi, comunque si faccia il sito, si devono fare delle ottimizzazioni. Inutile scendere in particolari tecnici, nella pagina di Google sopra citata si trovano anche tutte le migliorie che devono essere fatte con relative spiegazioni. Non è il caso di arrivare a una valutazione Google di 100/100 , questo può comportare complicazioni inutili, ma certamente si deve arrivare almeno a un 85/100

Fare il manager non implica anche saper programmare, ma certamente implica saper controllare quello che si acquista, anche se è solo un sito web.

Massimo Boaron

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 151   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 - 326 - 327 - 328 - 329 - 330 - 331 - 332 - 333 - 334 - 335 - 336 - 337 - 338 - 339 - 340 - 341 - 342 - 343 - 344 - 345 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM