to all hi-tech lovers



Schneider Electric lancia l'ottava edizione del Concorso Nazionale per le scuole Green Technologies Award



Schneider Electric, leader mondiale nella trasformazione digitale dell'energia e dell'automazione, lancia l'ottava edizione del

concorso nazionale Green Technologies Award, che si rivolge ad Istituti di Istruzione Secondaria Superiore e Centri di Istruzione e Formazione Professionale di tutta Italia.
Logo GTA 18Il concorso, promosso in accordo col MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - si propone di valorizzare i temi dell'energia e della sostenibilità coinvolgendo gli studenti nella proposta di progetti rivolti a rendere più efficienti, funzionali e intelligenti - con l'utilizzo di tecnologie interconnesse - edifici scolastici, ma anche strutture di altro tipo, dall'industria al residenziale, passando per edifici commerciali e destinati a servizi.
Da quest'anno poniamo l'accento in modo ancora più deciso sul tema della digitalizzazione, perché coniugare le tecnologie digitali, l'energia, l'automazione è la strada maestra per costruire un futuro che garantisca allo stesso tempo crescita e sostenibilità - spiega Gianfranco Mereu, Responsabile delle Attività per le Scuole di Schneider Electric. “I giovani devono sviluppare questa consapevolezza, capire il valore delle loro scelte individuali e comprendere quanto sia importante, per il loro accesso al mondo del lavoro, disporre di queste essenziali, nuove competenze - quale che sia il loro indirizzo specifico di formazione tecnica. Con il concorso stimoliamo talenti e creatività degli studenti, per invitarli a mettere in pratica ciò che stanno imparando a scuola, imparare cose nuove e sviluppare anche abilità “immateriali” quali la capacità di lavorare in gruppo, di comunicare, di lavorare con persone di diversa provenienza e formazione”.
I risultati delle precedenti edizioni, che hanno coinvolto finora oltre 2.500 studenti, hanno dimostrato il valore di questo approccio e le capacità dei ragazzi tra i nostri banchi, che di anno in anno hanno presentato progetti di qualità sempre più elevata.
Ogni scuola che vorrà partecipare al concorso potrà formare dei team guidati da un docente Tutor. Per partecipare, le scuole possono presentare domanda entro il 23 febbraio 2018 secondo le modalità indicate nella sezione dedicata del sito Schneider Electric, dove sono dettagliate anche le caratteristiche richieste e le scadenze per la presentazione dei progetti.
Nella valutazione, sarà posta particolare attenzione al collegamento fra i progetti proposti e gli scenari più ampi di mercato. Ad esempio, per i progetti legati all'ambito industriale, si invitano le scuole a proporre soluzioni applicative che si inquadrino nelle specifiche del Piano Nazionale per l'Impresa 4.0 del Governo e di coinvolgere - se si desidera - anche PMI e società del territorio; inoltre, si riterranno di particolare interesse progetti legati all'utilizzo di tecnologie dell'Industrial Internet of Things, valorizzando l'integrazione fra tecnologie digitali e operative differenti e la presentazione di progetti che valorizzano il tema dell'integrazione di competenze e soluzioni, elaborati da studenti di diversi indirizzi di studio o diverse scuole “in rete” sul territorio.
Ogni scuola potrà presentare fino a tre progetti, che saranno sottoposti alla valutazione di una giuria specializzata che selezionerà i cinque progetti finalisti, a cui saranno assegnati premi in prodotti, kit didattici e denaro per un valore complessivo superiore ai 22.000 euro:
1° classificato: assegno del valore di 10.000 euro (di cui 8.000 euro in prodotti Schneider Electric)
2° classificato: assegno del valore di 7.000 euro (di cui 5.500 euro in prodotti Schneider Electric)
3° classificato: assegno del valore di 5.000 euro (di cui 4.000 euro in prodotti Schneider Electric)
4° classificato: kit didattico-tecnologico
5° classificato: kit didattico-tecnologico
Saranno inoltre assegnati un premio speciale “Comunicazione”, destinato alla squadra che avrà saputo presentare nel modo migliore il proprio progetto, ed un premio speciale “Digitalizzazione e Connettività” per il lavoro che avrà meglio sviluppato il concetto di connettività tra prodotti e tecnologie; infine, i docenti tutor delle classi riceveranno dei voucher del valore di 1.000 euro per la partecipazione a percorsi formativi scelti fra gli oltre 80 a catalogo nell'offerta formazione tecnica Schneider Electric.
I progetti presentati che riguardando l'ambito scolastico potranno partecipare alle azioni previste dal “Piano per l'educazione alla sostenibilità” del MIUR ed ai relativi finanziamenti per la realizzazione concreta del progetto. Inoltre, il concorso Green Technologies Award è incluso nel programma “La valorizzazione delle eccellenze” promosso dal MIUR.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Schneider Electric lancia l'ottava edizione del Concorso Nazionale per le scuole Green Technologies Award



Schneider Electric, leader mondiale nella trasformazione digitale dell'energia e dell'automazione, lancia l'ottava edizione del

concorso nazionale Green Technologies Award, che si rivolge ad Istituti di Istruzione Secondaria Superiore e Centri di Istruzione e Formazione Professionale di tutta Italia.
Logo GTA 18Il concorso, promosso in accordo col MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - si propone di valorizzare i temi dell'energia e della sostenibilità coinvolgendo gli studenti nella proposta di progetti rivolti a rendere più efficienti, funzionali e intelligenti - con l'utilizzo di tecnologie interconnesse - edifici scolastici, ma anche strutture di altro tipo, dall'industria al residenziale, passando per edifici commerciali e destinati a servizi.
Da quest'anno poniamo l'accento in modo ancora più deciso sul tema della digitalizzazione, perché coniugare le tecnologie digitali, l'energia, l'automazione è la strada maestra per costruire un futuro che garantisca allo stesso tempo crescita e sostenibilità - spiega Gianfranco Mereu, Responsabile delle Attività per le Scuole di Schneider Electric. “I giovani devono sviluppare questa consapevolezza, capire il valore delle loro scelte individuali e comprendere quanto sia importante, per il loro accesso al mondo del lavoro, disporre di queste essenziali, nuove competenze - quale che sia il loro indirizzo specifico di formazione tecnica. Con il concorso stimoliamo talenti e creatività degli studenti, per invitarli a mettere in pratica ciò che stanno imparando a scuola, imparare cose nuove e sviluppare anche abilità “immateriali” quali la capacità di lavorare in gruppo, di comunicare, di lavorare con persone di diversa provenienza e formazione”.
I risultati delle precedenti edizioni, che hanno coinvolto finora oltre 2.500 studenti, hanno dimostrato il valore di questo approccio e le capacità dei ragazzi tra i nostri banchi, che di anno in anno hanno presentato progetti di qualità sempre più elevata.
Ogni scuola che vorrà partecipare al concorso potrà formare dei team guidati da un docente Tutor. Per partecipare, le scuole possono presentare domanda entro il 23 febbraio 2018 secondo le modalità indicate nella sezione dedicata del sito Schneider Electric, dove sono dettagliate anche le caratteristiche richieste e le scadenze per la presentazione dei progetti.
Nella valutazione, sarà posta particolare attenzione al collegamento fra i progetti proposti e gli scenari più ampi di mercato. Ad esempio, per i progetti legati all'ambito industriale, si invitano le scuole a proporre soluzioni applicative che si inquadrino nelle specifiche del Piano Nazionale per l'Impresa 4.0 del Governo e di coinvolgere - se si desidera - anche PMI e società del territorio; inoltre, si riterranno di particolare interesse progetti legati all'utilizzo di tecnologie dell'Industrial Internet of Things, valorizzando l'integrazione fra tecnologie digitali e operative differenti e la presentazione di progetti che valorizzano il tema dell'integrazione di competenze e soluzioni, elaborati da studenti di diversi indirizzi di studio o diverse scuole “in rete” sul territorio.
Ogni scuola potrà presentare fino a tre progetti, che saranno sottoposti alla valutazione di una giuria specializzata che selezionerà i cinque progetti finalisti, a cui saranno assegnati premi in prodotti, kit didattici e denaro per un valore complessivo superiore ai 22.000 euro:
1° classificato: assegno del valore di 10.000 euro (di cui 8.000 euro in prodotti Schneider Electric)
2° classificato: assegno del valore di 7.000 euro (di cui 5.500 euro in prodotti Schneider Electric)
3° classificato: assegno del valore di 5.000 euro (di cui 4.000 euro in prodotti Schneider Electric)
4° classificato: kit didattico-tecnologico
5° classificato: kit didattico-tecnologico
Saranno inoltre assegnati un premio speciale “Comunicazione”, destinato alla squadra che avrà saputo presentare nel modo migliore il proprio progetto, ed un premio speciale “Digitalizzazione e Connettività” per il lavoro che avrà meglio sviluppato il concetto di connettività tra prodotti e tecnologie; infine, i docenti tutor delle classi riceveranno dei voucher del valore di 1.000 euro per la partecipazione a percorsi formativi scelti fra gli oltre 80 a catalogo nell'offerta formazione tecnica Schneider Electric.
I progetti presentati che riguardando l'ambito scolastico potranno partecipare alle azioni previste dal “Piano per l'educazione alla sostenibilità” del MIUR ed ai relativi finanziamenti per la realizzazione concreta del progetto. Inoltre, il concorso Green Technologies Award è incluso nel programma “La valorizzazione delle eccellenze” promosso dal MIUR.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


Schneider Electric lancia l'ottava edizione del Concorso Nazionale per le scuole Green Technologies Award



Schneider Electric, leader mondiale nella trasformazione digitale dell'energia e dell'automazione, lancia l'ottava edizione del

concorso nazionale Green Technologies Award, che si rivolge ad Istituti di Istruzione Secondaria Superiore e Centri di Istruzione e Formazione Professionale di tutta Italia.
Logo GTA 18Il concorso, promosso in accordo col MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - si propone di valorizzare i temi dell'energia e della sostenibilità coinvolgendo gli studenti nella proposta di progetti rivolti a rendere più efficienti, funzionali e intelligenti - con l'utilizzo di tecnologie interconnesse - edifici scolastici, ma anche strutture di altro tipo, dall'industria al residenziale, passando per edifici commerciali e destinati a servizi.
Da quest'anno poniamo l'accento in modo ancora più deciso sul tema della digitalizzazione, perché coniugare le tecnologie digitali, l'energia, l'automazione è la strada maestra per costruire un futuro che garantisca allo stesso tempo crescita e sostenibilità - spiega Gianfranco Mereu, Responsabile delle Attività per le Scuole di Schneider Electric. “I giovani devono sviluppare questa consapevolezza, capire il valore delle loro scelte individuali e comprendere quanto sia importante, per il loro accesso al mondo del lavoro, disporre di queste essenziali, nuove competenze - quale che sia il loro indirizzo specifico di formazione tecnica. Con il concorso stimoliamo talenti e creatività degli studenti, per invitarli a mettere in pratica ciò che stanno imparando a scuola, imparare cose nuove e sviluppare anche abilità “immateriali” quali la capacità di lavorare in gruppo, di comunicare, di lavorare con persone di diversa provenienza e formazione”.
I risultati delle precedenti edizioni, che hanno coinvolto finora oltre 2.500 studenti, hanno dimostrato il valore di questo approccio e le capacità dei ragazzi tra i nostri banchi, che di anno in anno hanno presentato progetti di qualità sempre più elevata.
Ogni scuola che vorrà partecipare al concorso potrà formare dei team guidati da un docente Tutor. Per partecipare, le scuole possono presentare domanda entro il 23 febbraio 2018 secondo le modalità indicate nella sezione dedicata del sito Schneider Electric, dove sono dettagliate anche le caratteristiche richieste e le scadenze per la presentazione dei progetti.
Nella valutazione, sarà posta particolare attenzione al collegamento fra i progetti proposti e gli scenari più ampi di mercato. Ad esempio, per i progetti legati all'ambito industriale, si invitano le scuole a proporre soluzioni applicative che si inquadrino nelle specifiche del Piano Nazionale per l'Impresa 4.0 del Governo e di coinvolgere - se si desidera - anche PMI e società del territorio; inoltre, si riterranno di particolare interesse progetti legati all'utilizzo di tecnologie dell'Industrial Internet of Things, valorizzando l'integrazione fra tecnologie digitali e operative differenti e la presentazione di progetti che valorizzano il tema dell'integrazione di competenze e soluzioni, elaborati da studenti di diversi indirizzi di studio o diverse scuole “in rete” sul territorio.
Ogni scuola potrà presentare fino a tre progetti, che saranno sottoposti alla valutazione di una giuria specializzata che selezionerà i cinque progetti finalisti, a cui saranno assegnati premi in prodotti, kit didattici e denaro per un valore complessivo superiore ai 22.000 euro:
1° classificato: assegno del valore di 10.000 euro (di cui 8.000 euro in prodotti Schneider Electric)
2° classificato: assegno del valore di 7.000 euro (di cui 5.500 euro in prodotti Schneider Electric)
3° classificato: assegno del valore di 5.000 euro (di cui 4.000 euro in prodotti Schneider Electric)
4° classificato: kit didattico-tecnologico
5° classificato: kit didattico-tecnologico
Saranno inoltre assegnati un premio speciale “Comunicazione”, destinato alla squadra che avrà saputo presentare nel modo migliore il proprio progetto, ed un premio speciale “Digitalizzazione e Connettività” per il lavoro che avrà meglio sviluppato il concetto di connettività tra prodotti e tecnologie; infine, i docenti tutor delle classi riceveranno dei voucher del valore di 1.000 euro per la partecipazione a percorsi formativi scelti fra gli oltre 80 a catalogo nell'offerta formazione tecnica Schneider Electric.
I progetti presentati che riguardando l'ambito scolastico potranno partecipare alle azioni previste dal “Piano per l'educazione alla sostenibilità” del MIUR ed ai relativi finanziamenti per la realizzazione concreta del progetto. Inoltre, il concorso Green Technologies Award è incluso nel programma “La valorizzazione delle eccellenze” promosso dal MIUR.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 174   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM