to all hi-tech lovers



A Smau Genova premiate oggi 13 aziende del territorio



Una giornata dedicata al confronto e alla creazione di nuove occasioni di incontro e matching tra il mondo delle startup, le imprese

del territorio e gli operatori dell'innovazione quella che si è aperta oggi al Palazzo della Borsa di Genova, in occasione della seconda edizione di Smau Genova.
Ad aprire la giornata lo Smau Live Show dedicato al tema dell'Open Innovation, la nuova modalità attraverso cui, sempre più spesso le imprese fanno provvista di innovazione affidandosi al talento proveniente dall'esterno, spesso proprio alle startup. A spiegare questa dinamica Pierantonio Macola, Presidente di Smau, il quale, ha affermato ““I rapporti tra imprese e startup si articolano in una molteplicità di forme, coinvolgono spesso attori intermedi, dai fornitori evoluti delle imprese, ad acceleratori, incubatori e facilitatori commenta Pierantonio Macola, Presidente di Smau. Dalla semplice alleanza commerciale, fino alla partecipazione nel capitale della startup, i vantaggi sono formidabili da ambo le parti: per la startup una vitale accelerazione nel processo di sviluppo e affermazione del proprio prodotto o servizio, per l'impresa una imprescindibile provvista di innovazione che consente di rinnovare e riaffermare il proprio ruolo sui mercati in tempi e modalità compatibili con l'attuale contesto competitivo. In questa nuova geografia dell'innovazione che vede superare i confini regionali e nazionali le startup della Liguria giocano una partita fondamentale per dare impulso all'economia del territorio presentando prodotti e servizi in grado di competere con i mercati internazionali.” Presente anche l'Assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti, il quale ha ribadito l'importanza delle startup per l'economia del territorio e ha affermato che il “2019 sarà l'anno delle startup liguri: abbiamo diversi progetti in cantiere e vorremmo incrementare le occasioni di incontro, aggregazione e di scambio con le imprese, proprio come quella di oggi a Smau Genova. Tra i progetti in cantiere, Botteghe Digitali, una piattaforma che raccoglie le eccellenze della Liguria, provenienti da tutto il territorio: uno spazio per dare impulso al commercio delle piccole realtà dislocate su tutto il territorio e che attraverso il web si aprirebbero a nuovi mercati. Un progetto che necessita della creatività, delle competenze che spesso risiedono nelle startup e che quindi si trasformerebbe in una grande opportunità per loro.”
La giornata è poi proseguita con un programma di Smau Live Show e tavoli di lavoro dedicati ai temi più vicini all'economia della Regione. Si è parlato di Economia del Mare, Scienze della Vita e sanità, Industria 4.0, Smart City: mobilità ed efficientamento energetico attraverso gli speed pitching delle startup e le testimonianze di aziende del territorio, e non solo, vincitrici del Premio Innovazione Smau. ABB, Ansaldo Energia, Comune di Genova, Danieli Telerobot Lab, Duferco Energia, Ecomission, IREN, ERG, Ferrovie dello Stato, Ospedale Gaslini, Phase, Rina, SAT sono le aziende che hanno ricevuto il Premio Innovazione Smau per i loro progetti di innovazione.
Nel dettaglio, ABB ha messo a punto un centro in grado di monitorare da remoto impianti e navi in tutto il mondo, aiutandoli a migliorare le performance operative e a ridurre i costi di manutenzione grazie alle tecnologie digitali e alle competenze specifiche di settore; Ansaldo Energia ha avviato importanti investimenti nella Trasformazione Digitale per migliorare la qualità e le performance dei suoi prodotti e l'efficacia e l'efficienza dei suoi processi in tutta la catena del valore; il Comune di Genova, uno dei tre siti dimostrativi del progetto R2Cities, intende sviluppare e dimostrare una strategia accessibile e facilmente replicabile per progettare, realizzare e gestire progetti di ristrutturazione urbanistica su larga scala, a livello di quartiere, per raggiungere l'obbiettivo di città quasi a energia zero; nato a Genova nel 1861; Duferco Energia, l'unico service provider di energia da fonti rinnovabili a permettere, dall'estate 2017, l'attivazione di una sessione di ricarica via SMS con pagamento con credito telefonico; IREN ha avviato a fine 2017 un progetto per l'introduzione di soluzioni in ambito Industria 4.0 nella Business Unit Energia, con particolare riferimento al settore manutentivo delle divisioni termoelettrica, idroelettrica e teleriscaldamento; RINA, player globale che fornisce un'ampia gamma di servizi professionali nei settori Energia, Marine, Certificazione, Infrastrutture e Trasporti, Industry, ha lanciato RINACube, la piattaforma completamente open, che integra IoT, Big Data e Intelligenza Artificiale con le solide competenze tecniche dell'azienda ed è in grado di dialogare con gli ecosistemi tecnologici preesistenti dei clienti; Obiettivo del progetto bio-informatico dell'Ospedale Gaslini è integrare le piattaforme che sono già presenti e correlarle ai dati clinici dei pazienti per lo sviluppo di terapie personalizzate, applicandole in particolare alle malattie rare, quelle malattie che non hanno cure disponibili; Phase è stata premiata per il progetto PMC, attraverso cui l'azienda intende essere uno dei principali produttori e fornitori di soluzioni di Motion Control più avanzate al mondo. L'azienda progetta e sviluppa le soluzioni più innovative, affidabili e performanti del settore; la genovese Ecomission, invece è stata premiata per il nuovo modello di scooter elettrico OIKOS 1, un nuovo urban scooter in categoria L3. Un motociclo con prestazioni paragonabili a un buon 125cc endotermico. Tra gli aspetti più interessanti del progetto vi è il modello di business che prevede un ingresso sul mercato con una vendita B2C, senza il passaggio di distributori o intermediari, abbattendo quindi i costi per il cliente; Danieli Telerobot Lab ha messo a punto un guanto robotico che è in grado di movimentare le dita della mano seguendo una programmazione semplice ma allo stesso tempo auto adattativa alle esigenze riabilitative del paziente. Grazie a SAT, la raccolta rifiuti nei Comuni di Noli, Spotorno e Vezzi Portio è diventata smart: SAT, infatti ha introdotto campane smart il cui riempimento è monitorato attraverso sensori permettendo solo ai cittadini che sono contribuenti TARI (tassa rifiuti) di conferire i rifiuti differenziati Le campane sono inoltre collegate ai mezzi di raccolta, che ricevono un segnale quando le campane necessitano di essere svuotate. Questo sistema integrato è in grado di fornire una serie di dati sui comportamenti dei cittadini, sulla quantità di rifiuti raccolti, su eventuali anomalie “statistiche”. L'analisi dei dati consente quindi di monitorare in tempo reale la raccolta, di fare delle previsioni, di allocare più correttamente i budget a disposizione. Si sono inoltre create le premesse per passare dalla tassa rifiuti alla “tariffazione puntuale”, che andrebbe a ripartire in maniera più equa i costi sostenuti dall'ente per la gestione dei rifiuti, premiando anche economicamente i comportamenti più virtuosi. A Smau Genova Ferrovie dello Stato ha presentato il progetto Greenhub, a cui hanno lavorato il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il supporto delle società Rete Ferroviaria Italiana e Italferr, Sirti e otto startup italiane ed europee. Il tutto progettato nell'ambito di Open Italy 2018, un programma del Consorzio Elis che nasce per coniugare le esigenze di innovazione di grandi aziende con la necessità di crescita delle startup. Obiettivo del progetto è quello di trasformare le stazioni italiane da luoghi di arrivo e partenza, in nuove piazze urbane di aggregazione e incontro in cui le persone possano trovare nuovi servizi; ERG ha invece avviato l'iniziativa Re-Generation Challenge, la business plan competition promossa da ERG, in collaborazione con il venture capital advisory dPixel, per offrire a studenti, startupper e aziende la possibilità di sviluppare iniziative imprenditoriali. È finalizzata a individuare talenti e sostenere progetti imprenditoriali a elevato contenuto innovativo su tutto il territorio italiano nel settore dell'energia sostenibile e rinnovabile. Lo scopo sociale è quello di promuovere un'attività di responsabilità sociale in quei territori in cui ERG opera, con i quali viene stipulato un vero e proprio patto nel favorire il più possibile lo sviluppo sostenibile di quelle aree.
La giornata di domani, giovedì 22 sarà dedicata al tour tra le eccellenze liguri. Startup e imprese potranno partecipare alle visite guidate di Liguria Digitale, l'IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e TAG Genova.
Il punto di riferimento per rimanere aggiornati e per le informazioni di partecipazione a Smau Genova è www.smau.it/genova18
Per informazioni sul programma della GENOVA SMART WEEK www.genovasmartweek.it

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


A Smau Genova premiate oggi 13 aziende del territorio



Una giornata dedicata al confronto e alla creazione di nuove occasioni di incontro e matching tra il mondo delle startup, le imprese

del territorio e gli operatori dell'innovazione quella che si è aperta oggi al Palazzo della Borsa di Genova, in occasione della seconda edizione di Smau Genova.
Ad aprire la giornata lo Smau Live Show dedicato al tema dell'Open Innovation, la nuova modalità attraverso cui, sempre più spesso le imprese fanno provvista di innovazione affidandosi al talento proveniente dall'esterno, spesso proprio alle startup. A spiegare questa dinamica Pierantonio Macola, Presidente di Smau, il quale, ha affermato ““I rapporti tra imprese e startup si articolano in una molteplicità di forme, coinvolgono spesso attori intermedi, dai fornitori evoluti delle imprese, ad acceleratori, incubatori e facilitatori commenta Pierantonio Macola, Presidente di Smau. Dalla semplice alleanza commerciale, fino alla partecipazione nel capitale della startup, i vantaggi sono formidabili da ambo le parti: per la startup una vitale accelerazione nel processo di sviluppo e affermazione del proprio prodotto o servizio, per l'impresa una imprescindibile provvista di innovazione che consente di rinnovare e riaffermare il proprio ruolo sui mercati in tempi e modalità compatibili con l'attuale contesto competitivo. In questa nuova geografia dell'innovazione che vede superare i confini regionali e nazionali le startup della Liguria giocano una partita fondamentale per dare impulso all'economia del territorio presentando prodotti e servizi in grado di competere con i mercati internazionali.” Presente anche l'Assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti, il quale ha ribadito l'importanza delle startup per l'economia del territorio e ha affermato che il “2019 sarà l'anno delle startup liguri: abbiamo diversi progetti in cantiere e vorremmo incrementare le occasioni di incontro, aggregazione e di scambio con le imprese, proprio come quella di oggi a Smau Genova. Tra i progetti in cantiere, Botteghe Digitali, una piattaforma che raccoglie le eccellenze della Liguria, provenienti da tutto il territorio: uno spazio per dare impulso al commercio delle piccole realtà dislocate su tutto il territorio e che attraverso il web si aprirebbero a nuovi mercati. Un progetto che necessita della creatività, delle competenze che spesso risiedono nelle startup e che quindi si trasformerebbe in una grande opportunità per loro.”
La giornata è poi proseguita con un programma di Smau Live Show e tavoli di lavoro dedicati ai temi più vicini all'economia della Regione. Si è parlato di Economia del Mare, Scienze della Vita e sanità, Industria 4.0, Smart City: mobilità ed efficientamento energetico attraverso gli speed pitching delle startup e le testimonianze di aziende del territorio, e non solo, vincitrici del Premio Innovazione Smau. ABB, Ansaldo Energia, Comune di Genova, Danieli Telerobot Lab, Duferco Energia, Ecomission, IREN, ERG, Ferrovie dello Stato, Ospedale Gaslini, Phase, Rina, SAT sono le aziende che hanno ricevuto il Premio Innovazione Smau per i loro progetti di innovazione.
Nel dettaglio, ABB ha messo a punto un centro in grado di monitorare da remoto impianti e navi in tutto il mondo, aiutandoli a migliorare le performance operative e a ridurre i costi di manutenzione grazie alle tecnologie digitali e alle competenze specifiche di settore; Ansaldo Energia ha avviato importanti investimenti nella Trasformazione Digitale per migliorare la qualità e le performance dei suoi prodotti e l'efficacia e l'efficienza dei suoi processi in tutta la catena del valore; il Comune di Genova, uno dei tre siti dimostrativi del progetto R2Cities, intende sviluppare e dimostrare una strategia accessibile e facilmente replicabile per progettare, realizzare e gestire progetti di ristrutturazione urbanistica su larga scala, a livello di quartiere, per raggiungere l'obbiettivo di città quasi a energia zero; nato a Genova nel 1861; Duferco Energia, l'unico service provider di energia da fonti rinnovabili a permettere, dall'estate 2017, l'attivazione di una sessione di ricarica via SMS con pagamento con credito telefonico; IREN ha avviato a fine 2017 un progetto per l'introduzione di soluzioni in ambito Industria 4.0 nella Business Unit Energia, con particolare riferimento al settore manutentivo delle divisioni termoelettrica, idroelettrica e teleriscaldamento; RINA, player globale che fornisce un'ampia gamma di servizi professionali nei settori Energia, Marine, Certificazione, Infrastrutture e Trasporti, Industry, ha lanciato RINACube, la piattaforma completamente open, che integra IoT, Big Data e Intelligenza Artificiale con le solide competenze tecniche dell'azienda ed è in grado di dialogare con gli ecosistemi tecnologici preesistenti dei clienti; Obiettivo del progetto bio-informatico dell'Ospedale Gaslini è integrare le piattaforme che sono già presenti e correlarle ai dati clinici dei pazienti per lo sviluppo di terapie personalizzate, applicandole in particolare alle malattie rare, quelle malattie che non hanno cure disponibili; Phase è stata premiata per il progetto PMC, attraverso cui l'azienda intende essere uno dei principali produttori e fornitori di soluzioni di Motion Control più avanzate al mondo. L'azienda progetta e sviluppa le soluzioni più innovative, affidabili e performanti del settore; la genovese Ecomission, invece è stata premiata per il nuovo modello di scooter elettrico OIKOS 1, un nuovo urban scooter in categoria L3. Un motociclo con prestazioni paragonabili a un buon 125cc endotermico. Tra gli aspetti più interessanti del progetto vi è il modello di business che prevede un ingresso sul mercato con una vendita B2C, senza il passaggio di distributori o intermediari, abbattendo quindi i costi per il cliente; Danieli Telerobot Lab ha messo a punto un guanto robotico che è in grado di movimentare le dita della mano seguendo una programmazione semplice ma allo stesso tempo auto adattativa alle esigenze riabilitative del paziente. Grazie a SAT, la raccolta rifiuti nei Comuni di Noli, Spotorno e Vezzi Portio è diventata smart: SAT, infatti ha introdotto campane smart il cui riempimento è monitorato attraverso sensori permettendo solo ai cittadini che sono contribuenti TARI (tassa rifiuti) di conferire i rifiuti differenziati Le campane sono inoltre collegate ai mezzi di raccolta, che ricevono un segnale quando le campane necessitano di essere svuotate. Questo sistema integrato è in grado di fornire una serie di dati sui comportamenti dei cittadini, sulla quantità di rifiuti raccolti, su eventuali anomalie “statistiche”. L'analisi dei dati consente quindi di monitorare in tempo reale la raccolta, di fare delle previsioni, di allocare più correttamente i budget a disposizione. Si sono inoltre create le premesse per passare dalla tassa rifiuti alla “tariffazione puntuale”, che andrebbe a ripartire in maniera più equa i costi sostenuti dall'ente per la gestione dei rifiuti, premiando anche economicamente i comportamenti più virtuosi. A Smau Genova Ferrovie dello Stato ha presentato il progetto Greenhub, a cui hanno lavorato il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il supporto delle società Rete Ferroviaria Italiana e Italferr, Sirti e otto startup italiane ed europee. Il tutto progettato nell'ambito di Open Italy 2018, un programma del Consorzio Elis che nasce per coniugare le esigenze di innovazione di grandi aziende con la necessità di crescita delle startup. Obiettivo del progetto è quello di trasformare le stazioni italiane da luoghi di arrivo e partenza, in nuove piazze urbane di aggregazione e incontro in cui le persone possano trovare nuovi servizi; ERG ha invece avviato l'iniziativa Re-Generation Challenge, la business plan competition promossa da ERG, in collaborazione con il venture capital advisory dPixel, per offrire a studenti, startupper e aziende la possibilità di sviluppare iniziative imprenditoriali. È finalizzata a individuare talenti e sostenere progetti imprenditoriali a elevato contenuto innovativo su tutto il territorio italiano nel settore dell'energia sostenibile e rinnovabile. Lo scopo sociale è quello di promuovere un'attività di responsabilità sociale in quei territori in cui ERG opera, con i quali viene stipulato un vero e proprio patto nel favorire il più possibile lo sviluppo sostenibile di quelle aree.
La giornata di domani, giovedì 22 sarà dedicata al tour tra le eccellenze liguri. Startup e imprese potranno partecipare alle visite guidate di Liguria Digitale, l'IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e TAG Genova.
Il punto di riferimento per rimanere aggiornati e per le informazioni di partecipazione a Smau Genova è www.smau.it/genova18
Per informazioni sul programma della GENOVA SMART WEEK www.genovasmartweek.it

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


A Smau Genova premiate oggi 13 aziende del territorio



Una giornata dedicata al confronto e alla creazione di nuove occasioni di incontro e matching tra il mondo delle startup, le imprese

del territorio e gli operatori dell'innovazione quella che si è aperta oggi al Palazzo della Borsa di Genova, in occasione della seconda edizione di Smau Genova.
Ad aprire la giornata lo Smau Live Show dedicato al tema dell'Open Innovation, la nuova modalità attraverso cui, sempre più spesso le imprese fanno provvista di innovazione affidandosi al talento proveniente dall'esterno, spesso proprio alle startup. A spiegare questa dinamica Pierantonio Macola, Presidente di Smau, il quale, ha affermato ““I rapporti tra imprese e startup si articolano in una molteplicità di forme, coinvolgono spesso attori intermedi, dai fornitori evoluti delle imprese, ad acceleratori, incubatori e facilitatori commenta Pierantonio Macola, Presidente di Smau. Dalla semplice alleanza commerciale, fino alla partecipazione nel capitale della startup, i vantaggi sono formidabili da ambo le parti: per la startup una vitale accelerazione nel processo di sviluppo e affermazione del proprio prodotto o servizio, per l'impresa una imprescindibile provvista di innovazione che consente di rinnovare e riaffermare il proprio ruolo sui mercati in tempi e modalità compatibili con l'attuale contesto competitivo. In questa nuova geografia dell'innovazione che vede superare i confini regionali e nazionali le startup della Liguria giocano una partita fondamentale per dare impulso all'economia del territorio presentando prodotti e servizi in grado di competere con i mercati internazionali.” Presente anche l'Assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti, il quale ha ribadito l'importanza delle startup per l'economia del territorio e ha affermato che il “2019 sarà l'anno delle startup liguri: abbiamo diversi progetti in cantiere e vorremmo incrementare le occasioni di incontro, aggregazione e di scambio con le imprese, proprio come quella di oggi a Smau Genova. Tra i progetti in cantiere, Botteghe Digitali, una piattaforma che raccoglie le eccellenze della Liguria, provenienti da tutto il territorio: uno spazio per dare impulso al commercio delle piccole realtà dislocate su tutto il territorio e che attraverso il web si aprirebbero a nuovi mercati. Un progetto che necessita della creatività, delle competenze che spesso risiedono nelle startup e che quindi si trasformerebbe in una grande opportunità per loro.”
La giornata è poi proseguita con un programma di Smau Live Show e tavoli di lavoro dedicati ai temi più vicini all'economia della Regione. Si è parlato di Economia del Mare, Scienze della Vita e sanità, Industria 4.0, Smart City: mobilità ed efficientamento energetico attraverso gli speed pitching delle startup e le testimonianze di aziende del territorio, e non solo, vincitrici del Premio Innovazione Smau. ABB, Ansaldo Energia, Comune di Genova, Danieli Telerobot Lab, Duferco Energia, Ecomission, IREN, ERG, Ferrovie dello Stato, Ospedale Gaslini, Phase, Rina, SAT sono le aziende che hanno ricevuto il Premio Innovazione Smau per i loro progetti di innovazione.
Nel dettaglio, ABB ha messo a punto un centro in grado di monitorare da remoto impianti e navi in tutto il mondo, aiutandoli a migliorare le performance operative e a ridurre i costi di manutenzione grazie alle tecnologie digitali e alle competenze specifiche di settore; Ansaldo Energia ha avviato importanti investimenti nella Trasformazione Digitale per migliorare la qualità e le performance dei suoi prodotti e l'efficacia e l'efficienza dei suoi processi in tutta la catena del valore; il Comune di Genova, uno dei tre siti dimostrativi del progetto R2Cities, intende sviluppare e dimostrare una strategia accessibile e facilmente replicabile per progettare, realizzare e gestire progetti di ristrutturazione urbanistica su larga scala, a livello di quartiere, per raggiungere l'obbiettivo di città quasi a energia zero; nato a Genova nel 1861; Duferco Energia, l'unico service provider di energia da fonti rinnovabili a permettere, dall'estate 2017, l'attivazione di una sessione di ricarica via SMS con pagamento con credito telefonico; IREN ha avviato a fine 2017 un progetto per l'introduzione di soluzioni in ambito Industria 4.0 nella Business Unit Energia, con particolare riferimento al settore manutentivo delle divisioni termoelettrica, idroelettrica e teleriscaldamento; RINA, player globale che fornisce un'ampia gamma di servizi professionali nei settori Energia, Marine, Certificazione, Infrastrutture e Trasporti, Industry, ha lanciato RINACube, la piattaforma completamente open, che integra IoT, Big Data e Intelligenza Artificiale con le solide competenze tecniche dell'azienda ed è in grado di dialogare con gli ecosistemi tecnologici preesistenti dei clienti; Obiettivo del progetto bio-informatico dell'Ospedale Gaslini è integrare le piattaforme che sono già presenti e correlarle ai dati clinici dei pazienti per lo sviluppo di terapie personalizzate, applicandole in particolare alle malattie rare, quelle malattie che non hanno cure disponibili; Phase è stata premiata per il progetto PMC, attraverso cui l'azienda intende essere uno dei principali produttori e fornitori di soluzioni di Motion Control più avanzate al mondo. L'azienda progetta e sviluppa le soluzioni più innovative, affidabili e performanti del settore; la genovese Ecomission, invece è stata premiata per il nuovo modello di scooter elettrico OIKOS 1, un nuovo urban scooter in categoria L3. Un motociclo con prestazioni paragonabili a un buon 125cc endotermico. Tra gli aspetti più interessanti del progetto vi è il modello di business che prevede un ingresso sul mercato con una vendita B2C, senza il passaggio di distributori o intermediari, abbattendo quindi i costi per il cliente; Danieli Telerobot Lab ha messo a punto un guanto robotico che è in grado di movimentare le dita della mano seguendo una programmazione semplice ma allo stesso tempo auto adattativa alle esigenze riabilitative del paziente. Grazie a SAT, la raccolta rifiuti nei Comuni di Noli, Spotorno e Vezzi Portio è diventata smart: SAT, infatti ha introdotto campane smart il cui riempimento è monitorato attraverso sensori permettendo solo ai cittadini che sono contribuenti TARI (tassa rifiuti) di conferire i rifiuti differenziati Le campane sono inoltre collegate ai mezzi di raccolta, che ricevono un segnale quando le campane necessitano di essere svuotate. Questo sistema integrato è in grado di fornire una serie di dati sui comportamenti dei cittadini, sulla quantità di rifiuti raccolti, su eventuali anomalie “statistiche”. L'analisi dei dati consente quindi di monitorare in tempo reale la raccolta, di fare delle previsioni, di allocare più correttamente i budget a disposizione. Si sono inoltre create le premesse per passare dalla tassa rifiuti alla “tariffazione puntuale”, che andrebbe a ripartire in maniera più equa i costi sostenuti dall'ente per la gestione dei rifiuti, premiando anche economicamente i comportamenti più virtuosi. A Smau Genova Ferrovie dello Stato ha presentato il progetto Greenhub, a cui hanno lavorato il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il supporto delle società Rete Ferroviaria Italiana e Italferr, Sirti e otto startup italiane ed europee. Il tutto progettato nell'ambito di Open Italy 2018, un programma del Consorzio Elis che nasce per coniugare le esigenze di innovazione di grandi aziende con la necessità di crescita delle startup. Obiettivo del progetto è quello di trasformare le stazioni italiane da luoghi di arrivo e partenza, in nuove piazze urbane di aggregazione e incontro in cui le persone possano trovare nuovi servizi; ERG ha invece avviato l'iniziativa Re-Generation Challenge, la business plan competition promossa da ERG, in collaborazione con il venture capital advisory dPixel, per offrire a studenti, startupper e aziende la possibilità di sviluppare iniziative imprenditoriali. È finalizzata a individuare talenti e sostenere progetti imprenditoriali a elevato contenuto innovativo su tutto il territorio italiano nel settore dell'energia sostenibile e rinnovabile. Lo scopo sociale è quello di promuovere un'attività di responsabilità sociale in quei territori in cui ERG opera, con i quali viene stipulato un vero e proprio patto nel favorire il più possibile lo sviluppo sostenibile di quelle aree.
La giornata di domani, giovedì 22 sarà dedicata al tour tra le eccellenze liguri. Startup e imprese potranno partecipare alle visite guidate di Liguria Digitale, l'IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e TAG Genova.
Il punto di riferimento per rimanere aggiornati e per le informazioni di partecipazione a Smau Genova è www.smau.it/genova18
Per informazioni sul programma della GENOVA SMART WEEK www.genovasmartweek.it

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 SEI NELLA PAGINA 64   Link pagine: 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200 - 201 - 202 - 203 - 204 - 205 - 206 - 207 - 208 - 209 - 210 - 211 - 212 - 213 - 214 - 215 - 216 - 217 - 218 - 219 - 220 - 221 - 222 - 223 - 224 - 225 - 226 - 227 - 228 - 229 - 230 - 231 - 232 - 233 - 234 - 235 - 236 - 237 - 238 - 239 - 240 - 241 - 242 - 243 - 244 - 245 - 246 - 247 - 248 - 249 - 250 - 251 - 252 - 253 - 254 - 255 - 256 - 257 - 258 - 259 - 260 - 261 - 262 - 263 - 264 - 265 - 266 - 267 - 268 - 269 - 270 - 271 - 272 - 273 - 274 - 275 - 276 - 277 - 278 - 279 - 280 - 281 - 282 - 283 - 284 - 285 - 286 - 287 - 288 - 289 - 290 - 291 - 292 - 293 - 294 - 295 - 296 - 297 - 298 - 299 - 300 - 301 - 302 - 303 - 304 - 305 - 306 - 307 - 308 - 309 - 310 - 311 - 312 - 313 - 314 - 315 - 316 - 317 - 318 - 319 - 320 - 321 - 322 - 323 - 324 - 325 -



Mail: press@tecnologopercaso.com

Privacy &
Cookies



Powered by MMS - © 2016 EUROTEAM